8.8 C
Firenze
martedì 29 Novembre 2022
spot_img

A Piombino e Firenze Babbo Natale arriva con il giocattolo sospeso

Un dono per i bambini in difficoltà della città acquistando un regalo nei negozi che aderiscono a iniziativa

A Piombino e a Firenze tornano le iniziative per regalare a Natale un giocattolo ai bambini in difficoltà.

A Piombino si chiama ‘Regalo in sospeso’, iniziativa promossa dal Comune per offrire un dono di  Natale ai bambini della città meno fortunati.

Un acquisto per Babbo Natale nei negozi che aderiscono all’iniziativa. Successivamente, i volontari dell’associazione San Vincenzo De Paoli ritireranno i pacchi e provvederanno a distribuirli alle famiglie.

 

A Firenze si chiama ‘Giocattolo Sospeso’ e come a Piombino è l’iniziativa di carattere solidale che permette di acquistare un gioco da lasciare nei negozi aderenti all’iniziativa.
I regali “andranno ai bambini delle famiglie in difficoltà e saranno distribuiti attraverso realtà associative del sociale, individuate con la Direzione Servizi sociali” del Comune di Firenze.

Simona Cresci, assessore Comune di Piombino: “Ogni anno, da quando abbiamo avviato il progetto, rimaniamo colpiti dalla partecipazione della città. Sono tanti coloro che nelle passate edizioni hanno voluto acquistare un dono nelle attività commerciali e lasciarlo per le famiglie in difficoltà. Un gesto che esprime il vero spirito del Natale, in un periodo che purtroppo amplifica sempre di più le difficoltà economiche ed il disagio vissuto da molte persone. Sono sicura che anche quest’anno Piombino risponderà con generosità  al ‘Regalo sospeso'”.

Sono nove le attività commerciali aderenti all’iniziativa a Piombino: il Piccolo Mondo, Idealcasa, libreria La Fenice, librerie Coop, cartoleria Charlie, cartoleria Jolly,  Playtime, Cartoleria Ceccanti e Cartotecnica (Riotorto).

Chiunque voglia donare, avrà tempo fino al 20 dicembre per acquistare un articolo in uno dei negozi di giocattoli, cartolerie e librerie aderenti e lasciarlo in sospeso.

A Firenze,  la modalità del Giocattolo Sospeso 2022 è la stessa dello scorso anno: i commercianti di giocattoli che sceglieranno di partecipare, potranno esibire all’esterno l’immagine relativa all’iniziativa con un numero identificativo fornito dal Comune, per essere facilmente individuabili e inseriti nella mappa dei negozi aderenti.

In questi negozi chiunque vorrà potrà donare un regalo e lasciarlo ‘sospeso’: verrà ritirato e consegnato ai destinatari attraverso associazioni di volontariato coordinate dal Comune di Firenze. Come l’anno scorso parteciperanno all’iniziativa le reti di solidarietà dei cinque Quartieri.

 

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
poche nuvole
8.8 ° C
10.2 °
6.8 °
80 %
1.5kmh
20 %
Mar
9 °
Mer
9 °
Gio
9 °
Ven
10 °
Sab
8 °