16.4 C
Firenze
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Christian Volpi, la forza della vita. Otto mesi dopo l’incidente il 23enne atleta livornese è tornato in canoa. Obiettivo Paralimpiadi

Al Centro Federale di Alta preparazione olimpica e paralimpica di Castel Gandolfo, Roma. "Avrò perso qualcosa fuori, ma ho preso tanto dentro. Questo è soltanto un altro giro di giostra"

LIVORNO – Christian Volpi è tornato in canoa. Dopo il terribile incidente con il suo scooter in cui il 12 maggio 2021 ha perso le gambe. E’ tornato in canoa Christian, ragazzo livornese di 23 anni, la sua passione, allenatore con l’Unione Canoisti Livornesi. E’ tornato in canoa in questo fine settimana, al Centro federale di Alta Preparazione Olimpica e Paralimpica sul lago di Albano a Castel Gandolfo, Roma. Perchè Christian ha un sogno, un grande obiettivo: le Paralimpiadi.

Gli amici subito dopo il violento incidente con una raccolta fondi hanno subito  superato i 150mila euro per sostenere economicamente la famiglia per tutte le enormi spese mediche necessarie per Christian, a partire dagli ausili e le protesi. Per tornare prima possibile su una canoa, per poterlo rivedere in gara. E Christian sulla canoa è tornato, al Centro Federale di Castel Gandolfo. Sempre con babbo Roberto accanto. Un ragazzo con una forza di volontà grandiosa. Le parole di Christian pochi giorni dopo l’incidente e l’amputazione “Non mi sento un disabile, non mi sento un menomato, non mi sento niente di tutto ciò. Avrò perso qualcosa fuori, ma ho preso tanto dentro. Un piccolo sacrificio da pagare per capire quanto sia importante la vita, e quanto questa non debba essere sprecata. Questo è solamente un altro giro di giostra”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
16.4 ° C
18.1 °
14.9 °
89 %
3.1kmh
40 %
Gio
19 °
Ven
19 °
Sab
19 °
Dom
23 °
Lun
23 °