15.6 C
Firenze
sabato 1 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Crif, credito alle imprese in Toscana: scende la domanda, cresce l’importo medio

Flessione domanda meno accentuata a Lucca, Grosseto e Livorno. Aumento dell'importo inferiore alla media nazionale

In Toscana le richieste di credito presentate dalle imprese nel 2021 sono calate del 17,3% ma l’importo medio cresce e raggiunge i 83.696 euro. E’ quanto emerge dall’ultima edizione del Barometro Crif sul credito alle imprese, basato sul patrimonio informativo di Eurisc, sistema di informazioni creditizie gestito da Crif. Nello studio si sottolinea come nell’anno appena concluso la dinamica risulti in calo, superiore rispetto al trend nazionale, con una variazione del numero di finanziamenti richiesti del -17,3% rispetto all’anno precedente. A livello provinciale, come al livello regionale, le richieste hanno registrato una diminuzione generalizzata, con una flessione meno accentuata a Lucca, Grosseto e Livorno, rispettivamente pari a -10,0%, -11,0% e -13,8%, seguite da Prato, con -15,0%. Chiudono la classifica regionale Siena, -19,9% e Firenze, -21,1%.

Per quanto riguarda l’importo medio dei finanziamenti richiesti dalle imprese, con 83.696 euro la Toscana si colloca al di sotto della media nazionale, corrispondente a  105.109 euro. Questo ‘potrebbe essere determinato sia da una minore tensione delle imprese sul fronte della liquidità, sia dalla tendenza a richiedere importi più contenuti, sia dalla maggiore incidenza di richieste da parte di aziende di piccola e piccolissima dimensione’. Il valore più elevato si registra a Pisa, con 111.309 euro mediamente richiesti, seguita da Lucca, con 90.604 euro, Livorno, con 89.320 euro, e da Prato, con 80.596 euro. Firenze, con 80.583 euro mediamente richiesti, scivola al 43esimo posto assoluto nel ranking nazionale.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
15.6 ° C
16.9 °
14.5 °
98 %
1.5kmh
40 %
Ven
16 °
Sab
21 °
Dom
20 °
Lun
25 °
Mar
25 °