16.4 C
Firenze
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Crollo del ponte di Albiano Magra, chiusura delle indagini con otto indagati

Tra loro risultano funzionari della Provincia di Massa Carrara e rappresentanti di Anas, per la Procura responsabili a vario titolo del crollo avvenuto nell'aprile 2020

MASSA CARRARA – La Procura di Massa Carrara ha chiuso le indagini sul crollo del ponte di Albiano Magra, avvenuto in data 8 aprile 2020. Le campate del ponte crollarono, rimasero coinvolti due furgoni, uno di Tim, l’altro di Corriere Bartolini, che rimasero sopra la carreggiata. Non ci furono vittime, la strage fu evitata dal transito molto ridotto per l’emergenza sanitaria, era il periodo del lockdown nazionale. L’avviso di chiusura delle indagini è stato notificato a otto persone, ritenute dalla Procura responsabili a vario titolo del crollo del viadotto. Tra questi risultano funzionari della Provincia di Massa Carrara e rappresentanti di Anas.

Le indagini della Procura hanno messo a fuoco presunte omissioni, o imperizie nella manutenzione del ponte e nei controlli, anche rispetto a numerose segnalazioni che pervenivano al comune di Aulla, crepe e mancata revisione e manutenzione del viadotto, che il sindaco aveva inoltrato ad Anas e Provincia. Il ponte di Albiano attraversa il fiume Magra e si trova  al confine tra Liguria e Toscana, nel territorio comunale di Aulla, in provincia di Massa Carrara. Si sta lavorando per la costruzione di un nuovo ponte. C’è un commissario straordinario. Un mese fa è stata varata una nuova campata, costituita da una struttura metallica lunga 102 metri per circa 530 tonnellate di peso.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
16.4 ° C
18.1 °
14.9 °
89 %
3.1kmh
40 %
Gio
19 °
Ven
19 °
Sab
19 °
Dom
23 °
Lun
23 °