21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Draghi firma il Dpcm. Senza green pass niente ritiro della pensione e al supermercato solo per beni essenziali

Decreto efficace dal primo febbraio 2022. Si può accedere senza certificazione in farmacie, parafarmacie, ottici, negozi alimentari e per animali

Dal primo febbraio 2022 nella maggior parte degli esercizi commerciali si potrà accedere solo con il green pass base. Il premier Draghi ha firmato venerdì 21 gennaio 2022 il Dpcm per le attività commerciali, con l’elenco dei negozi in cui ‘nell’attuale contesto emergenziale’ le uniche attività esentate possono essere ‘solamente quelle di carattere alimentare e prima necessità, sanitario, veterinario, di giustizia e di sicurezza personale’. Di fatto è una sorta di lockdown. Dopo il vaccino obbligatorio per salire sul bus sotto casa e sul treno, il tampone negativo nel trasporto pubblico per il Governo non è garanzia di esenzione dal Covid, e dopo il tampone per farsi la messa in piega o la barba, dopo l’obbligo vaccinale per gli over 50, con il nuovo Dpcm per ritirare la pensione alle Poste e negli istituti di credito occorre il green pass. Perché il green pass è necessario per accedere agli uffici postali e negli istituti di credito. Così come nei supermercati si possono acquistare solo le ‘esigenze alimentari e di prima necessità’.

Con tanto di controlli a campione nei carrelli per vedere se qualcuno senza green pass si è spostato di qualche metro ed ha acquistato un prodotto in un reparto diverso da quello alimentare. Green pass obbligatorio per entrare dal tabaccaio. Si entra senza green pass in supermercati, con i vincoli di cui sopra, negozi di alimentari, farmacie, parafarmacie, sanitarie, ottici. Senza green pass l’acquisto di carburanti, prodotti per animali e per il riscaldamento. Senza green pass si può entrare negli uffici giudiziari o di pubblica sicurezza per presentare denunce. Non per rinnovare il passaporto. Ecco l’elenco delle attività a cui si può accedere senza green pass, con i vincoli di cui sopra. Ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati e altri esercizi al dettaglio di alimenti e bevande dove però non sarà mai consentito il consumo sul posto. Negozi di commercio al dettaglio di surgelati. Negozi di commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali. Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati. Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari. Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati, farmacie e parafarmacie. Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati. Commercio al dettaglio di materiale per ottica. Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °