16.9 C
Firenze
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Eccezionale lieto evento all’Elba: nate le tartarughine marine

Tra stamani e ieri la nascita di Caretta Caretta dal nido di Sant'Andrea presidiato da Legambiente. Inquinamento luminoso

ISOLA D’ELBA – Eccezionale lieto evento all’Isola d’Elba.

Stamattina 19 settembre tra le 9.07 e le 9.38, stanotte tra le 1.00 e le 3.00, rende noto Legambiente Arcipelago Toscano, e domenica mattina 18 settembre sono nate tartarughine Caretta Caretta dal nido di Sant’Andrea, a circa quattro metri dalla battigia.

Ieri 18 settembre sono emerse dalla sabbia decine di tartarughine. Stanotte le volontarie di Legambiente che sorvegliano il nido hanno assistito alla nascita di altre sei piccolissime tartarughine che hanno conquistato il mare percorrendo la pista protetta creata dai volontari del Cigno Verde. E stamattina 19 settembre dal nido di Sant’Andrea sono uscite altre 4 tartarughine, che portano il totale di oggi 19 settembre a 10 piccole nate. Si tratta di un nido davvero sorprendente.

Purtroppo, sottolinea Legambiente Arcipelago Toscano, la notte le tartarughine sembrano essere attratte da due grossi fari che illuminano il piazzale dove attraccano le barche verso le Cote Piane e al Cotoncello, rischiando di farle perdere negli anfratti degli scogli o di farle ritornare sulla spiaggia, “una forma di inquinamento luminoso molto pericoloso e che andrebbe ridotto il più possibile per garantire il completo successo di una nidificazione che già ora sembra essere molto importante, sia per numeri che per la scelta di una piccola spiaggia di sabbia che rappresenta l’unico sito possibile in una costa rocciosa che va da dopo la Paolina fino a oltre Pomonte”.

Legambiente Arcipelago Toscano ringrazia gli operatori balneari e turistici di Sant’Andrea che hanno avvertito i volontari.

Il sito continuerà ad essere vigilato e monitorato dal personale volontario di Legambiente per circa 7 giorni mediante il posizionamento di un gazebo sulla spiaggia, per l’eventuale schiusa di ulteriori uova.

La Guardia Costiera continuerà ad assicurare la necessaria cornice di sicurezza per la tutela delle specie marine protette e, più in generale, dell’ambiente marino e costiero.

 

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
16.9 ° C
18.1 °
14.7 °
92 %
3.1kmh
75 %
Dom
20 °
Lun
25 °
Mar
24 °
Mer
25 °
Gio
25 °