24.6 C
Firenze
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Francesca Reggiani protagonista al Teatro Petrarca di Arezzo

L'artista di scena il 10 marzo nell'ambito delle iniziative per la Giornata internazionale dei diritti della donna. Spettacolo con ingresso gratuito

AREZZO – Francesca Reggiani protagonista al Teatro Petrarca di Arezzo con ‘Tutto quello che le donne (non) dicono’.  Spettacolo organizzato da assessorato pari opportunità del Comune di Arezzo con Fondazione Guido d’Arezzo di scena giovedì 10 marzo nell’ambito delle iniziative per la Giornata internazionale dei diritti della donna. Scritto da Francesca Reggiani, Valter Lupo, Gianluca Giugliarelli. Uno spettacolo con ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Giovanna Carlettini, assessore Comune di Arezzo: “Ringrazio chi ha permesso la realizzazione di questo evento sotto forma di regalo alla città e che rimette il Petrarca al centro dell’attenzione e della cultura grazie a un’attrice conosciuta e apprezzata a livello nazionale. Francesca Reggiani porta ad Arezzo una riflessione sulla donna, sul suo ruolo nella società italiana, sulla sua individualità e ricorda come l’universo femminile sia caratterizzato da tante sfaccettature di vita, di lavoro, di generosità, di coraggio”.

Poi Giovanna Carlettini: “Quest’anno abbiamo scelto di rappresentarlo anche attraverso l’ironia, alleggerendo così un quadro purtroppo drammatico, in cui tante donne stanno soffrendo e combattendo nel cuore dell’Europa per sé, per i propri figli, per le loro libertà e dignità. Gli obiettivi dell’amministrazione comunale restano quelli di promuovere un dibattito positivo che evolva verso una cultura realmente paritaria e di estendere il significato dell’8 marzo a ogni giorno dell’anno. Sembra una frase scontata ma per noi non lo è. Lo abbiamo dimostrato con un’azione intensa e costante per tutto il 2021, con le campagne contro la violenza sulle donne, con la presenza nelle scuole di ogni ordine e grado. E continueremo su questa strada per tutto il mandato”. Lorenzo Cinatti, direttore Fondazione Guido d’Arezzo: “Abbiamo un’artista con basi davvero importanti. Calca la scena da 30 anni, si è formata con Gigi Proietti, è stata protagonista della televisione e lo è adesso del teatro, manifestando sempre grande classe nel costruire il copione anche quando la sua verve ironica emerge maggiormente e le sue battute sono più colorite. Definire lo show come un monologo sarebbe riduttivo. Se è vero che Francesca Reggiani recita da sola, i personaggi che interpreta sono talmente tanti che il palcoscenico sembra affollato”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
24.6 ° C
27.3 °
23.3 °
71 %
1kmh
0 %
Mer
25 °
Gio
25 °
Ven
25 °
Sab
24 °
Dom
25 °