15.6 C
Firenze
sabato 1 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Impatto climatico zero entro il 2030, Arezzo si candida per la missione europea

Il sindaco firma la manifestazione di interesse per far parte delle 100 città europee neutrali e intelligenti

AREZZO – Arezzo si candida per l’adesione alla missione europea ‘100 città climaticamente neutrali e intelligenti’. Con obiettivo impatto climatico zero entro il 2030. Il sindaco Alessandro Ghinelli ha firmato la lettera di manifestazione d’interesse dopo la decisione presa all’unanimità dalla giunta. Si tratta di Mission Horizon Europe, il nuovo approccio dell’Unione Europea per migliorare le condizioni di vita. Obiettivo, raggiungere 100 città europee climaticamente neutrali e intelligenti entro il 2030 e  garantire che queste città fungano da hub di sperimentazione e innovazione per consentire a tutte le città europee di seguire l’esempio entro il 2050. L’adesione alla missione metterà le città selezionate in prima linea nell’innovazione della transizione verso la neutralità climatica, come parte del Green Deal europeo. Poiché la lotta contro il cambiamento climatico si rivolge sempre più alla diffusione di soluzioni, ‘le città sono nella posizione migliore per essere i primi ad adottare le politiche per arrivare alla neutralità del clima’. Nel processo, ciò permetterà loro ‘di fornire molteplici benefici alle loro comunità in termini di riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico, meno congestione, bollette energetiche più basse e stili di vita più sani’.

Spiega il sindaco Ghinelli: “Arezzo si propone quale centro di sperimentazione e innovazione, traguardando entro il 2030 l’obiettivo di città europea climaticamente neutrale e intelligente. Con la lettera la città manifesta il proprio interesse ad entrare a far parte delle 100 città europee a impatto climatico zero entro il 2030, le stesse che faranno da guida per il raggiungimento dell’obiettivo più generale entro il 2050. Si tratta di una missione strategica, che sollecita le città a compiere quelle scelte sostenibili ormai improrogabili per il futuro del pianeta e che le impegna in maniera concreta in progetti capaci di modificare abitudini e stili di vita. Si tratta di una sfida cruciale, della quale Arezzo vuole essere protagonista”. Per l’assessore all’ambiente Marco Sacchetti “Arezzo è una città responsabile ed è disposta a contribuire in maniera attiva per incentivare politiche ambiziose di sostenibilità ambientale per il raggiungimento della neutralità climatica prima degli obiettivi comunitari. L‘amministrazione comunale sta già lavorando ad un proprio piano di interventi valutando scelte concrete anche in continuità con gli impegni già sottoscritti con il Paes e il Green City Accord”. L’invito alle città europee a manifestare interesse per l’adesione alla Mission è stato lanciato dalla Commissione europea in occasione della Conferenza sulle Mission europee nel dicembre scorso. 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
15.6 ° C
16.9 °
14.5 °
98 %
1.5kmh
40 %
Ven
16 °
Sab
21 °
Dom
20 °
Lun
25 °
Mar
25 °