19.6 C
Firenze
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Livorno, disordini movida. Il sindaco: “Comportamento intollerabile, urge intervento straordinario”

Dopo la notte fuori controllo nel cuore della città, la Lega chiede l'esercito, FdI le dimissioni del questore

LIVORNO – “In questi giorni c’è stato il tentativo di gestire la situazione coordinandosi con i locali che fanno somministrazione che evidentemente non hanno applicato le strategie adatte. Stiamo facendo un lavoro importante con Prefettura, forze dell’ordine, associazioni del commercio, Usl e università per un protocollo che vada ad incidere sulle aree della movida. Lo pubblicheremo a breve e prevede l’impegno per più controlli del territorio, un lavoro di avvicinamento dei giovani in quei momenti di movida e tanto altro ancora, ma adesso per quel che riguarda la situazione puntuale di via Cambini e via Roma serve un intervento straordinario per un comportamento intollerabile”. Il giorno dopo i disordini che hanno contrassegnato il centro di Livorno con una notte fuori controllo, il sindaco Luca Salvetti annuncia un intervento straordinario in risposta a quanto accaduto in via Roma, siamo nel cuore di Livorno. Quanto accaduto è sotto gli occhi di tutti, il video gira sul web. E testimonia accerchiamenti di auto in transito, assalti alle auto costrette a rallentare e a fermarsi.

Lega Salvini Premier e Fratelli d’Italia chiedono risposte. Lega Salvini Premier con Carlo Ghiozzi, presidente del gruppo consiliare del Comune di Livorno commenta: “La situazione conferma che il fenomeno è ormai sfuggito di mano e deve essere risolto quanto prima. È necessario un piano concreto per il rispetto delle regole in tutta la città che deve partire da un controllo costante e capillare del territorio usando anche l’esercito”. Marcella Amadio, dirigente nazionale Fratelli d’Italia e responsabile dipartimento sicurezza e legalità: “Un Far West in pieno centro. La situazione è fuori controllo. Il Sindaco Salvetti è totalmente assente. L’anno scorso chiesi un incontro con il questore, mi disse che era fortemente contrario alla repressione. Oggi continua ad affidarsi al senso di responsabilità di tutti. Temo che il questore non sia all’altezza della situazione, o cambia metodo o farebbe bene a dimettersi”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
19.6 ° C
21 °
18.5 °
84 %
2.6kmh
75 %
Gio
20 °
Ven
19 °
Sab
21 °
Dom
23 °
Lun
24 °