25.3 C
Firenze
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Livorno, Iss Palumbo ritira la procedura di licenziamento per 35 dipendenti

Prorogato per un anno l'appalto da parte di Eni. Il Comune di Livorno: "Rimangono le preoccupazioni sul futuro"

LIVORNO – Iss Palumbo, l’azienda che si occupa di stoccaggio, logistica e movimentazione dell’olio all’interno della raffineria Eni, ha ritirato la procedura di licenziamento per i suoi 35 dipendenti.  Come  spiega Gianfranco Simoncini, assessore al lavoro del Comune di Livorno guidato dal sindaco Luca Salvetti, “La proroga di 12 mesi dell’appalto da parte di Eni, in via di stipula, permetterà, dopo la firma del contratto con Eni, il ritiro della procedura da parte dell’azienda. Il mio ringraziamento va all’azienda, ai sindacati e ad Eni. Superata questa vertenza, rimangono comunque le preoccupazioni sul futuro di tutto il settore dell’indotto della raffineria e sulle prospettive dello stabilimento. Proseguirà quindi l’impegno dell’amministrazione comunale per ottenere un confronto a livello governativo sul futuro dell’Eni sul nostro territorio”.

Il 12 gennaio scorso, dal tavolo di crisi regionale chiesto dal Comune di Livorno emerse che Iss non intendeva ritirare la procedura di licenziamento per 35 dipendenti. E’ quanto emerso dal tavolo di crisi regionale che si è tenuto mercoledì 12 gennaio, chiesto dal Comune di Livorno. Al termine di quell’incontro Simoncini, rinnovando la richiesta di un tavolo nazionale, illustrò: All’azienda abbiamo congiuntamente richiesto, Regione, Comune e organizzazioni sindacali, di riflettere ulteriormente sulle proprie decisioni anche per evitare un acuirsi del conflitto sociale”. 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
25.3 ° C
27.8 °
22.6 °
63 %
1.5kmh
0 %
Mer
24 °
Gio
25 °
Ven
26 °
Sab
24 °
Dom
21 °