21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Maltempo, Toscana in ginocchio. Stato di emergenza. Allerta gialla prorogata

Cento persone evacuate nei Comuni di Massa e Carrara. A Firenze alberi su tramvia, due feriti. Interventi dei Vigili del fuoco in tutta la regione

“Le conseguenze del maltempo di queste ore sono gravi con feriti e decessi, per questo ho attivato la procedura per dichiarare al più presto lo stato d’emergenza regionale e auspicabilmente quella nazionale. Ho appena parlato con Fabrizio Curcio, Capo della Protezione Civile nazionale per unire tutte le forze nell’aiutare le popolazioni colpite”.
Toscana in ginocchio per il violento maltempo che si sta abbattendo da stamani giovedì 18 agosto con trombe d’aria, nubifragi, raffiche di vento da 140 km/h.
Evacuate dalle loro abitazioni circa 100 persone nei Comuni di Massa e Carrara.
Ed è ancora allerta meteo.
Esteso fino alle ore 20 di domani, venerdì 19 agosto, il codice giallo già attivo per rischio idrogeologico-idraulico del reticolo minore e per temporali forti.
Lo comunica la Sala operativa della protezione civile regionale.
L’allerta riguarda tutta la Toscana.

Le previsioni per oggi pomeriggio, giovedì 18 agosto, indicano condizioni di forte instabilità con possibilità di temporali frequenti. Domani, venerdì, moderatamente instabile con temporali più localizzati. Per la giornata odierna sono attesi forti temporali, possibili su tutta la regione. Fenomeni, localmente anche intensi, più probabili tra il tardo pomeriggio e la sera-nottata. Per domani, venerdì, precipitazioni a carattere più localizzato, con temporali localmente anche forti, più frequenti nella notte e nel pomeriggio; lenta attenuazione dei fenomeni in serata. Possibili forti colpi di vento e grandinate sia oggi che domani.

I Comandi dei Vigili del fuoco della Toscana sono a lavoro per i danni provocati dalla violenta ondata di maltempo, che si è spostata rapidamente dalla costa tirrenica verso l’interno della regione. Allo stato attuale la provincia che non è stata colpita è quella di Grosseto.

Alle 13 di oggi sono 41 gli interventi effettuati a Lucca, 28 a Massa Carrara, 20 a Livorno, 47 a Pisa, 51 a Firenze, 24 ad Arezzo, 14 a Siena, 1 a Grosseto, 23 a Pistoia e 22 a Prato.

Le zone maggiormente colpite sono Massa e Lucca, dove vi sono numerosi interventi per tetti divelti, alberi caduti, che richiedono una tempistica di risoluzione importante. Per questo, sono state richieste squadre provenienti da fuori regione.

Due alberi hanno ceduto e hanno danneggiato la Linea T1 della tramvia che attualmente è parzialmente bloccata a Firenze.

Il primo albero ha ceduto nel parco delle Cascine a causa del forte vento e ha investito un tram della Linea T1, danneggiando il pantografo e interrompendo l’alimentazione della linea elettrica. Il mezzo investito dal crollo delle piante è stato evacuato e non risultano feriti tra i passeggeri. Il secondo albero ha danneggiato la linea elettrica all’altezza della fermata Strozzi -Fallaci. Le squadre Gest, la società che gestisce il servizio della tramvia di Firenze, sono sul posto per verificare i danni e per tentare di ripristinare la linea elettrica danneggiata nel più breve tempo possibile. Il servizio sulla linea T1 è garantito solo nei tratti da Villa Costanza a Batoni e da Leopoldo a Careggi.

Un servizio di bus navetta sostituirà la tramvia nel tratto Batoni-Leopoldo. L’attivazione non appena i tempi tecnici lo consentiranno. Sulla Linea T2 il servizio è regolare ma Gest avverte che sono possibili ripercussioni a causa del maltempo in atto.

Secondo un primo aggiornamento della Polizia municipale, un albero è caduto in viale Fanti su un’auto: i due occupanti sono rimasti lievemente feriti. Sono stati segnalati altri alberi e rami caduti in viale del Poggio Imperiale, viale delle Cascine, viale Paoli, viale Righini, via dell’Argingrosso, via Canova/sernesi, viale Amendola, via del Ronco Lungo, via dei Vespucci, viale degli Olmi/piazzale Vittorio Veneto, via del Ponte a Greve.

La Protezione Civile di Firenze fa sapere di aver già ricevuto 15 richieste di intervento in varie parti della città per alberi e/o rami caduti e ha attivato sei squadre di volontari. Il centralino della Polizia municipale è andato fuori uso, per emergenze e segnalazioni si può contattare la protezione civile del Comune allo 0557890.

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °