21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Massa, don Euro condannato a sette anni e mezzo per estorsione al suo ex vescovo

L'ex sacerdote Luca Morini, finito al centro di uno scandalo nel 2017, assolto dalle accuse di estorsione a una suora e cessione di droga

MASSA CARRARA – Luca Morini, ex parroco di Massa, soprannominato don Euro dai suoi ex parrocchiani perchè chiedeva con frequenza offerte ai fedeli per aiutare la chiesa e che  avrebbe speso quei soldi in altro dalla chiesa, è stato condannato dal Tribunale di Massa a sette anni e mezzo di reclusione per un episodio di estorsione al suo ex vescovo e per l’accusa di sostituzione di persona. Morini è stato invece assolto per un episodio di estorsione a una suora, da un altro caso di sostituzione di persona e dalle accuse di autoriciclaggio e cessione di droga. Il pubblico ministero aveva chiesto una pena di otto anni e mezzo.

La difesa aveva chiesto l’assoluzione dopo aver visto riconosciuta la seminfermità di Morini. Il tribunale ha anche condannato l’ex parroco a risarcire quattro parti civili, giovani con cui avrebbe avuto relazioni, per una somma complessiva di 14mila euro. La sentenza è arrivata dopo una camera di consiglio durata circa un’ora. Il tribunale ha riconosciuto la seminfermità mentale di Morini operando però un giudizio di equivalenza con le circostanze aggravanti contestate. Morini, ridotto allo stato laicale dal Vaticano, era finito al centro di uno scandalo nel 2017 dopo le dichiarazioni di un giovane escort, poi costituitosi parte civile, in merito a cene, viaggi , alberghi di lusso e festini hard.

 

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °