21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Massa Marittima, si raddoppia lo sforzo per la manutenzione del verde

ll comune di Massa Marittima raddoppia lo sforzo per la manutenzione del verde. Le frazioni interessate sono Prata, Tatti e Niccioleta

MASSA MARITTIMA – Grande attenzione per il verde pubblico da parte dell’amministrazione comunale di Massa Marittima.

ll comune di Massa Marittima raddoppia lo sforzo per la manutenzione del verde nelle frazioni di Prata, Tatti e Niccioleta, affiancando all’operatore che normalmente se ne occupa, un secondo addetto che interverrà nei mesi in cui l’erba cresce più velocemente e richiede quindi più interventi

In questi particolari periodi dell’anno, quindi, gli addetti saranno due e non più uno solo, come in passato.

Gli operatori della Cooperativa il Melograno, a cui è affidato il servizio, potranno gestire le proprie attività insieme o separatamente a seconda delle necessità sulle frazioni interessate. La gestione del verde nel capoluogo, a Valpiana, Capanne e negli altri centri abitati, rimarrà invece un servizio garantito dal personale del Comune e principalmente dall’Unione dei Comuni.

“Questa scelta ci dovrebbe consentire, quest’anno, di mantenere un migliore decoro urbano anche a Prata, Tatti e Niccioleta, – sottolinea Ivan Terrosi, assessore all’Ambiente del Comune di Massa Marittima –   dove un solo operatore fa fatica a coprire tutti gli interventi necessari su strade, vicoli e parchi nei mesi in cui la vegetazione ha il suo maggiore sviluppo. Facendo i conti con le risorse umane ed economiche disponibili, nei mesi scorsi, abbiamo anche effettuato una ricognizione di tutti i parchi pubblici delle frazioni e del capoluogo e abbiamo previsto una serie di piccoli interventi di manutenzione e l’acquisto di nuovi giochi per bambini, in modo da sostituire quelli più ammalorati”.

“Altrettanto importante per il decoro dei nostri centri abitati – prosegue l’assessore Ivan Terrosi – è il cambio del sistema di raccolta dei rifiuti in corso a Prata, Tatti, Niccioleta, Cura Nuova, Perolla, Marsiliana e nelle campagne del territorio, finalizzato a migliorare la differenziata. Non nascondo che questo nuovo sistema ha suscitato anche critiche e osservazioni. Vorrei ribadire che il progetto è come si dice in ‘progress’ e ha bisogno di una taratura in considerazione dell’arrivo della stagione estiva. Io sono fiducioso, vedo anche molti riscontri positivi. A breve saranno disponibili per i cittadini interessati ulteriori documenti informativi per aiutarli a conferire i rifiuti nel modo corretto. Tutto si può migliorare, ma come ho detto in altre occasioni, dobbiamo collaborare per andare in un’unica direzione. Entro i prossimi anni saremo chiamati a raggiungere almeno l’obiettivo minimo del 75% di raccolta differenziata. Adesso il nostro comune è sotto al 60%. Ne abbiamo di strada da fare, ma sono convinto che tutti insieme ci riusciremo.”

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °