16.4 C
Firenze
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Nardella incontra Zelensky a Kiev: “Accordo storico per la ricostruzione”

Delegazione sindaci europei Eurocities di cui è presidente il primo cittadino di Firenze: "Supporto per futuro pacifico e democratico"

FIRENZE – “Insieme ai sindaci delle più importanti città europee ho firmato con il presidente Volodymir Zelensky e Yermak Andrii presidente del Congresso delle autorità locali e regionali, un accordo storico per aiutare l’Ucraina nella ricostruzione sostenibile delle città. Dall’impegno dei sindaci di Eurocities può nascere un futuro pacifico e democratico. Le città aiutano le città“.

Dario Nardella, sindaco di Firenze e presidente Eurocities ha incontrato a Kiev Zelensky. 

Nardella a Kiev venerdì 19 agosto con una delegazione di sindaci di città europee appartenenti a Eurocities, il più grande network europeo di città per firmare un accordo politico per aiutare la ricostruzione sostenibile delle città ucraine.

Nardella, alla testa della delegazione, ha avuto un incontro di un’ora e mezzo con il presidente dell’Ucraina e ha poi incontrato il sindaco di Kiev, Vitalij Klyčko, presidente dell’associazione città ucraine. Oltre a Kiev Nardella è stato anche a Bucha, Irpin e Borodyanka.

L’accordo, voluto da Eurocities e sottoscritto dal Congresso delle Autorità Locali e Regionali Ucraine alla presenza di Zelensky “delinea i piani per incrociare le esigenze di ricostruzione in Ucraina con le capacità di altre città europee”.

Erano presenti alla firma, oltre a Nardella, Kostas Bakoyannis, sindaco di Atene; Juhana Vartiainen, sindaco di Helsinki; Grégory Doucet, sindaco di Lione; Benoît Payan, sindaco di Marsiglia; Raymond Johansen, sindaco e Governatore di Oslo; Mārtiņš Staķis, sindaco di Riga; Erion Veliaj, sindaco di Tirana.

In una dichiarazione comune, i sindaci hanno detto: “Noi, sindaci e leader di città europee e ucraine, condanniamo la guerra russa in Ucraina e chiediamo un ritiro immediato delle forze russe e il ristabilimento della pace. Siamo impegnati a unire i nostri sforzi per preparare e fornire un rapida e sostenibile ricostruzione delle città ucraine distrutte dagli attacchi russi iniziati il 24 febbraio 2022″.

Nardella: “Vogliamo offrire speranza, supporto e solidarietà alla popolazione ucraina per un futuro pacifico e democratico. Noi sindaci siamo le figure politiche più vicine alla gente, ed è questa vicinanza e solidarietà da parte dei cittadini di tutta Europa che abbiamo portato con noi incontrando il presidente Zelensky e i nostri amici sindaci ucraini. Dichiarando il nostro ampio supporto per contribuire al piano di ricostruzione, vogliamo anche contribuire all’iniziativa dell’UE Rebuild Ukraine e alle strategie di sviluppo dell’Ucraina stessa, in modo che i nostri impegni possano dar seguito ad azioni concrete”.

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
16.4 ° C
18.1 °
14.9 °
89 %
3.1kmh
40 %
Gio
19 °
Ven
19 °
Sab
19 °
Dom
23 °
Lun
23 °