21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Primo giorno di uscita a Siena per il piccolo Mustafa e per la sua famiglia

"Ringraziamo l'Italia che per prima ha risposto al nostro appello". Una nuova vita grazie alla foto simbolo di Mehmet Aslan vincitrice del Siena International Photo Awards

SIENA – “Ringraziamo l’Italia che per prima ha risposto al nostro appello”. Il sindaco Luigi De Mossi e il cardinale Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena-Colle di Val D’Elsa-Montalcino, hanno incontrato il piccolo Mustafa, il padre Munzir e tutta la famiglia siriana arrivata in Italia per una nuova vita. E’ felice in braccio a papà Munzir il piccolo Mustafa che racconta quanto gli piace il cibo italiano. Una nuova vita per loro grazie a ‘Hardship of life’, tutto l’orrore della guerra in Siria, con Munzir mutilato, una stampella al posto della gamba persa in un bombardamento, che solleva verso il cielo il figlio, nato senza gambe e braccia a causa di un attacco chimico che ha coinvolto la mamma quando era in attesa di Mustafa. Una foto vincitrice del Sipa, Siena International Photo Awards 2021, autore Mehmet Aslan, che ha fatto il giro del mondo e ha reso possibile di voltare pagina a questa famiglia. Il piccolo Mustafa e Munzir sono attesi a un lungo e complesso percorso di cure che darà loro una nuova vita con l’intervento per le protesi al centro di Budrio, Bologna. Sono usciti dalla quarantena il piccola Mustafa e tutta la famiglia, che vive ad Asciano in una casa messa a disposizione da Caritas.

Il sindaco: “Siena ha aperto ancora una volta il suo cuore dimostrando di nuovo senso civico e valori fondanti della nostra comunità. Mustafa e Munzir, insieme al resto della famiglia, devono sentirsi parte  di questa nostra comunità. Come amministrazione comunale li seguiremo nel percorso di cura che dovranno affrontare, mettendoci a disposizione per ogni esigenza o bisogno”. Il sindaco De Mossi ha annunciato l’intenzione di esporre di nuovo la fotografia all’interno del Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico, luogo simbolo per i senesi, e di promuovere ogni anno, all’interno del Sipa, una raccolta di fondi simile a quella che ha permesso alla famiglia El-Nezzel di intraprendere una nuova vita. Il sindaco ha portato alcuni doni, anche alcuni prodotti tipici di Siena, molto graditi dalla famiglia. E ha invitato la famiglia a passare una giornata intera a Siena per visitare le bellezze artistiche e culturali.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °