21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Quirinale, secondo giorno di voto per i ‘deb’ delegati toscani, eleganti in blu. Un’emozione non da poco

Emozionatissimi Giani, Mazzeo e Landi. "Viviamo un tempo difficile, dobbiamo essere all’altezza delle aspettative e delle difficoltà che tante italiane e tanti italiani stanno vivendo" "

“Non ho mai provato un’emozione simile. Votare per il presidente della Repubblica è una grande emozione. Sono orgoglioso di potervi rappresentare tutti. Una giornata che porterò sempre nel mio cuore. Grazie, sento forte la vicinanza e l’affetto di tutti. Spero davvero che insieme agli altri delegati riusciremo a scegliere una figura che sia il faro per tutti noi”. Così Antonio Mazzeo presidente del Consiglio regionale della Toscana, grande elettore delegato della Regione Toscana insieme al presidente della Regione Eugenio Giani e al portavoce delle opposizioni in Consiglio, l’elbano Marco Landi. Mazzeo e Giani Pd, Landi Lega Salvini Premier. Per i tre delegati toscani, tutti eleganti in blu, un’emozione molto forte, da primo giorno di scuola, il debutto alle urne presidenziali poco prima di cena che ha visto la prima giornata del 24 gennaio 2022 chiudere con 672 schede bianche e 49 nulle il primo scrutinio. “Un’emozione indescrivibile”, la definisce Mazzeo. E poi “Aver potuto salutare e ringraziare la senatrice Liliana Segre lo è stato ancora di più”. E oggi il secondo giorno di voto. Che segue le grandi manovre (o grandi consultazioni) Draghi – Salvini -Letta – Conte. Mazzeo, Giani e Landi in questi giorni straordinari per loro stanno affidando il loro diario romano ai social. Mazzeo e Landi anche salutando con videomessaggio prima di votare. Prosegue Mazzeo:”Un appello a tutte le forze politiche, a partire dalla mia. Usciamo dalla scelta migliore per noi, mettiamoci nelle condizioni tutti insieme di scegliere il miglior Presidente o la migliore Presidente per gli italiani. Viviamo un tempo difficile, dobbiamo essere all’altezza delle aspettative di questo tempo e delle difficoltà che tante italiane e tanti italiani stanno vivendo”.

Marco Landi rappresenta la prima volta dell’Elba al voto per il Quirinale: “Per me è un grande onore rappresentare la Toscana tutta, essere uno dei grandi elettori. Mi preme innanzitutto ringraziare il Consiglio regionale che mi ha permesso di essere qui in rappresentanza anche del territorio da cui provengo: dall’isola d’Elba a tutte le isole minori, rappresentando quelle persone che sono più marginali e spesso dimenticate dalla politica. Speriamo che venga eletto un Presidente che abbia veramente un alto profilo e possa rappresentare tutti i cittadini italiani”. Eugenio Giani: “Sento in me tutta la responsabilità di rappresentare il popolo toscano e anche una forte emozione. E’ molto bello che nel tempio della democrazia italiana, il Parlamento, vi siano i 58 rappresentanti delle regioni italiane. Io spero che la dialettica politica porti a far sì che il Capo dello Stato sia veramente un garante dell’unità del popolo italiano, dell’equilibrio fra i poteri della Repubblica e spero che sia una persona in grado di assicurare continuità con i profili di alto spessore di figure come Sergio Mattarella, a cui va il mio saluto e un caloroso abbraccio per ciò che fatto in questi sette anni, o Mario Draghi che, come capo del Governo, ha restituito al Paese grande autorevolezza in Europa e nel mondo”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °