21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Ricoverato a Siena per un malore Munzir, padre del piccolo Mustafa

Munzir, che ha perso una gamba a causa di una bomba in Siria, è stato trasportato in ambulanza all'ospedale Santa Maria alle Scotte

SIENA – Munzir, padre del piccolo Mustafa, il bambino siriano di sei anni nato senza braccia e senza gambe a causa della guerra, ha avuto un malore ed è ricoverato all’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena. Munzir, che ha perso una gamba a causa di una bomba in Siria, è stato trasportato ieri sera in ambulanza all’ospedale di Siena dove è attualmente ricoverato in osservazione. Le sue condizioni non sarebbero gravi ma saranno necessari alcuni accertamenti e rimarrà ricoverato anche nei prossimi giorni. Munzir due settimane fa è stato sottoposto a un piccolo intervento per la rimozione di un corpo estraneo dal moncone della gamba. Nei prossimi giorn Munzir e il piccolo Mustafa si sarebbero dovuti trasferire a Vigorso di Budrio, Bologna, per il ricovero nel centro specializzato protesi. Il malore accusato da Munzir potrebbe far slittare il trasferimento nella cittadina emiliana. Circa un mese fa il piccolo Mustafa è stato operato all’ospedale Santa Maria alle Scotte con  un complesso intervento di chirurgia pediatrica, durato circa tre ore.

Munzir con tutta la famiglia è ospite di un centro Caritas alle porte di Siena da oltre un mese dopo essere arrivati in Italia grazie alla foto ‘Hardship of life’, la ormai celebre foto vincitrice del Sipa, Siena International Photo Awards 2021, autore Mehmet Aslan, che ha fatto il giro del mondo raccontando l’orrore della guerra in Siria. Dando il via a una raccolta di fondi che ha reso possibile a questa famiglia di voltare pagina arrivando in Toscana.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °