21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Siena eccellenza della mobilità elettrica nel circuito delle destinazioni che consentono ricarica ultraveloce

Il vicesindaco "Una serie di misure per cercare di ridurre al minimo l'impatto ambientale, rispondendo agli obiettivi del Pnrr verso la transizione ecologica"

SIENA – Il Consiglio Comunale di Siena ha approvato due bozze di accordo per l’implementazione e il miglioramento delle rete di ricarica per veicoli elettrici. Il vicesindaco Andrea Corsi sottolinea “L’importanza della mobilità elettrica che rappresenta una significativa opportunità per lo sviluppo sostenibile nel settore dei trasporti mediante un percorso di sostituzione e implementazione. In questo modo ci richiamiamo ai contenuti del documento ‘Per una città bella, unita e solidale’ che contiene misure, strategie e soluzioni a vantaggio della nostra comunità. Se da un lato con il primo accordo si va a superare l’inadeguatezza dell’attuale rete di ricarica i cui costi di manutenzione erano tutti a carico del Comune, con il secondo aumentiamo  i punti di ricarica andando a coprire zone della città adesso scoperte, con l’attenzione a non sopprimere stalli di sosta laddove c’è una particolare carenza”. Le società del gruppo Enel con le quali il Comune sottoscrive gli accordi, si legge nella nota, sono state selezionate con procedura di manifestazione pubblica. L’accordo per le infrastrutture di ricarica con potenza fino a 75kW prevede l’aumento delle attuali 33 postazioni con ulteriori 14, offrendo anche una maggiore variabilità di modalità di ricarica. Quello per IdR con potenza superiore a 75kW riguarda l’installazione di 3 strutture con potenza da 300 kW e una da 100 kW localizzate in aree di facile accesso anche dalle vie di comunicazione più importanti della città. Per il vicesindaco “Con la creazione della nuova rete, Siena entrerà a far parte del circuito delle destinazioni che potranno consentire la ricarica ultraveloce, implementando i servizi a residenti e ospiti, divenendo così più appetibile a coloro che hanno scelto la mobilità elettrica per i loro spostamenti. Il nostro obiettivo è diventare un’eccellenza nel campo della mobilità elettrica, una serie di misure per cercare di ridurre al minimo l’impatto ambientale nel nostro territorio, rispondendo agli obiettivi del Pnrr del Governo verso la transizione ecologica che, con la riduzione delle emissioni inquinanti, porterà a un miglioramento della qualità della vita”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °