21 C
Firenze
venerdì 30 Settembre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Ucraina, Zelensky si collega con la manifestazione per la pace di Firenze

Oltre diecimila persone attese sabato 12 marzo in piazza Santa Croce per 'Cities stand with Ukraine', iniziativa lanciata dal presidente di Eurocities Nardella, sindaco di Firenze

FIRENZE – Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky sarà presente in collegamento su maxi schermo in diretta con Firenze alla grande manifestazione per la pace di sabato 12 marzo a partire dalle 15 in piazza Santa Croce. Manifestazione ‘Cities stand with Ukraine: A shared moment of solidarity’ promossa dal presidente di Eurocities Dario Nardella, sindaco di Firenze, che attende in piazza Santa Croce almeno diecimila persone. E che vedrà manifestazioni per la pace in contemporanea in molte città d’Italia e d’Europa. Eurocities raggruppa oltre 200 città europee di almeno 250mila abitanti. Interverranno leader politici, sindacali e sindaci. Nardella: “Siamo grati al presidente Zelensky per intervenire in collegamento e sono fiducioso che domani, in tutta Europa, vedremo tantissime città esprimere a gran voce la vicinanza alle città ucraine che in questi giorni sono state prese di assalto e violentate da un attacco incomprensibile e ingiustificato”. Poi Nardella: “L’evento vuole essere una dimostrazione di solidarietà e vicinanza che superi le logiche nazionali, ma che unisca tutte le città europee per un unico e grande messaggio di pace. Le città europee sostengono l’Ucraina per un grande e unico messaggio di pace. Ci aspettiamo una grande e colorata piazza, una piazza unita nell’impegno per la pace che dà voce a tutte le città europee”. Quindi il sindaco di Firenze: “Le città sono i primi obiettivi di questa terribile guerra: palazzi, ospedali, uffici, scuole sono al centro di un furibondo attacco. Occorre per questo lanciare in messaggio forte per interrompere immediatamente le ostilità e aprire un vero negoziato di pace. E’ la prima volta che dall’inizio della guerra tante città dei vari paesi europei manifestano per lo stesso obiettivo e con gli stessi messaggi. Ringrazio tutti i leader politici, sindacali, le associazioni e gli enti che hanno aderito alla manifestazione e che saranno presenti in piazza Santa Croce. Spero con tutto il cuore di vedere una piazza piena e unita”.

Mentre continuano a crescere le adesioni alla manifestazione di Firenze da parte di forze politiche e sociali, istituzioni, enti ed associazioni, hanno dato, tra gli altri la loro adesione il ministro Speranza con una delegazione di Articolo uno, il segretario del Pd Enrico Letta, il segretario di Italia Viva Matteo Renzi, il segretario di Azione Carlo Calenda, il senatore Pier Ferdinando Casini, il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, il segretario di +Europa Benedetto Della Vedova, il presidente di Più Europa Riccardo Magi, il senatore socialista Riccardo Nencini, il senatore azzurro Massimo Mallegni, coordinatore regionale di Forza Italia in Toscana. Hanno assicurato la presenza anche i leader di Cgil, Cisl e Uil e numerosi sindaci, a partire dal primo cittadino di Bologna, Matteo Lepore. Il sindaco e il Gonfalone della Città domani in piazza Santa Croce. La Città di Prato aderisce alla manifestazione europea per la pace. Il sindaco Matteo Biffoni sarà con il Gonfalone della Città di Prato: “Dalle città europee si solleva la richiesta di pace e di condanna per la guerra in Ucraina. Tutti insieme sosteniamo il popolo Ucraino con quello che è solo un gesto, ma estremamente importante. Prato ci sarà”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
21 ° C
21.8 °
18.8 °
77 %
4.6kmh
40 %
Gio
21 °
Ven
19 °
Sab
20 °
Dom
23 °
Lun
24 °