25.3 C
Firenze
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Abetone, la valanga sarebbe stata provocata da maestro di sci per prevenzione. Non risultano persone disperse

Nella zona di Lago Nero, Appennino pistoiese, l'intervento di Soccorso alpino, elisoccorso Pegaso Regione Toscana, vigili del fuoco, Guardia di Finanza

Secondo una prima ricostruzione del Soccorso alpino toscano, sarebbe stata provocata volontariamente da un maestro di sci la valanga nel Comune di Abetone Cutigliano, Appennino Pistoiese, nella zona del Lago Nero. Lo sciatore avrebbe visto un fronte nevoso pericoloso, e deciso di intervenire direttamente a titolo di prevenzione provocando la slavina prima che potesse staccarsi e investire qualcuno. Il maestro di sci si è messo in salvo, pur riportando lievi traumi. Non risultano persone disperse. Impegnati nell’intervento di bonifica dell’area le squadre del Soccorso Alpino della Stazione Appennino, i vigili del fuoco, il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. L’elisoccorso Pegaso 3 ha trasportato una squadra di tecnici della stazione del Soccorso Alpino di Lucca in supporto alle operazioni di ricerca di eventuali persone disperse.

 

Valanga all’Abetone, non ci sarebbero feriti o vittime. Uno sciatore sarebbe riuscito a mettersi in salvo – In corso intervento di Soccorso alpino, elisoccorso Pegaso Regione Toscana, vigili del fuoco, per scongiurare la presenza di persone disperse

10 dicembre 2021 – Valanga all’Abetone, Appennino Pistoiese, nella zona del Lago Nero “Dalle prime verifiche non risultano né feriti né vittime. La valanga c’è stata a 1600-1700 metri di altezza in una zona non servita da impianti sciistici ma che può essere raggiunta a piedi da praticanti lo sci o lo snowboard fuori pista”, si apprende da Marcello Danti, sindaco di Abetone Cutigliano, Pistoia. Secondo quanto riportato da Adnkronos, non ci sarebbero altre persone coinvolte oltre a uno sciatore che sarebbe riuscito a mettersi in salvo e a dare l’allarme. Nella caduta avrebbe riportato lievi traumi, senza necessità di ricorrere alle cure dei sanitari. Oltre al Soccorso alpino e a due elicotteri Pegaso del 118 della Regione Toscana, sul posto, nella zona del Lago Nero, un’area più utilizzata per le escursioni che non per lo sci, ci sono anche i vigili del fuoco del comando di Pistoia e del distaccamento di San Marcello Pistoiese per scongiurare la presenza di dispersi. Si sta inoltre dirigendo anche l’elicottero Drago del nucleo dei vigili del fuoco di Bologna con personale Saf (Speleo alpino fluviale), con attrezzature per ricerche su valanghe. Le squadre del Soccorso alpino e dei vigili del fuoco stanno comunque verificando la situazione e provvedendo a bonificare l’area interessata dalla slavina, per scongiurare l’eventuale presenza di persone disperse.

 

Valanga all’Abetone, operazioni di soccorso in svolgimento, ci sarebbero persone coinvolte. Il Soccorso alpino sta intervenendo sull’Appennino pistoiese, nella zona del lago Nero, una zona utilizzata più per le escursioni che per lo sci

11 dicembre 2021 – Il Soccorso alpino sta intervendo All’Abetone, sull’Appennino Pistoiese, in Val Sestaione, per il distaccamento di una valanga. Ci sarebbero persone coinvolte. Sono partiti anche due elicotteri Pegaso del 118.  Siamo nella zona del Lago Nero, un’area più utilizzata per le escursioni che non per lo sci.

 

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
25.3 ° C
27.8 °
22.6 °
63 %
1.5kmh
0 %
Mer
24 °
Gio
25 °
Ven
26 °
Sab
24 °
Dom
21 °