fbpx
10.9 C
Firenze
martedì 23 Aprile 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Omicidio Niccolò Ciatti, il processo si farà anche in Italia

Getting your Trinity Audio player ready...

FIRENZE – Si farà anche in Italia il processo per l’omicidio di Niccolò Ciatti, il 21enne ragazzo di Scandicci, Firenze, pestato a morte la notte tra 11 e il 12 agosto 2017 in una discoteca di Lloret de Mar, in Spagna, dove si trovava in vacanza con gli amici.  A deciderlo i giudici della Terza Corte d’Assise di Roma che hanno respinto l’istanza della difesa di Rassoul Bissoultanov, il lottatore di arti marziali ceceno imputato per l’omicidio di Niccolò. Una terribile violenza mortale documentata in un video drammatico che chiunque può visionare in rete. Il dibattimento prende il via a Roma in data 8 giugno 2022. I legali di Bissoultanov avevano sollevato la questione di giurisdizione sostenendo che il tribunale italiano non ha competenza territoriale. Per questo il ceceno, arrestato in Germania ed estradato in Italia, lo scorso 22 dicembre era stato scarcerato da Rebibbia.

La Corte di Assise di Roma aveva disposto la revoca della custodia cautelare per errore procedurale. All’inizio di febbraio poi Bissoultanov si è costituito a Girona, rimettendo in moto il processo in Spagna che era stato sospeso. In Spagna il processo per lui partirà il 30 maggio. “Il processo contro Rassoul Bissoultanov si deve fare in Italia perché ci sono tutte le condizioni per dare giustizia a Niccolò Ciatti, ucciso con inaudita violenza. E’ un processo che dobbiamo allo Stato, a Niccolò Ciatti e alla sua famiglia”,  aveva detto in aula alla prima udienza a Roma il pm Erminio Amelio.

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
pioggia leggera
10.9 ° C
13.6 °
7.9 °
84 %
3.6kmh
75 %
Mar
11 °
Mer
14 °
Gio
17 °
Ven
18 °
Sab
19 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news