fbpx
11 C
Firenze
mercoledì 21 Febbraio 2024
spot_img

Carrara, trovato morto escursionista disperso sulle Apuane

Il corpo senza vita in una scarpata. Intervento Aeronautica Militare, Soccorso Alpino, Guardia di Finanza, Marina Militare, Vigili del Fuoco, elisoccorso Pegaso. Salvati due escursionisti sul monte Pisanino

CARRARA – Carrara, trovato morto escursionista disperso sulle Apuane

 

E’ stato trovato morto sabato 25 novembre l’escursionista disperso da venerdì 24 novembre sulle Apuane nel comprensorio di Torano, in provincia di Massa Carrara.

L’uomo è stato ritrovato senza vita intorno nel tardo pomeriggio in una scarpata a circa 150 metri sotto la vetta del monte Pesaro. Le fasi di recupero sono in corso.

Le ricerche del Cnsas Soccorso alpino e speleologico toscano. A cui hanno preso parte elicotteri dell’Aeronautica militare, della Guardia di Finanza, della Marina militare e l’elisoccorso Pegaso 3 della Regione Toscana.
La notte scorsa era entrato in azione l’elicottero dell’Aeronautica Militare. Che grazie alla tecnologia Artemis e wescam era riuscito a localizzare il segnale del telefono dell’escursionista.

Nella mattinata di sabato 25 novembre poi le ricerche sono proseguite con le squadre a terra (stazione di Carrara con ausilio di tecnici provenienti anche da altre stazioni della 17a delegazione apuana) coadiuvate dai sorvoli di Pegaso 3 e dell’elicottero della Guardia di Finanza.

Quest’ultimo nel pomeriggio durante un’ulteriore perlustrazione ha avvistato una sagoma riconducibile a un indumento nei pressi del punto già segnalato in notturna dall’elicottero dell’Aeronautica militare. La Guardia di Finanza ha individuato il punto utilizzando un dispositivo di geolocalizzazione ‘Imsi Catcher’ per intercettare i segnali di cellulari.

I tecnici del Soccorso alpino sono stati poi trasportati sul luogo individuato sull’elicottero della Marina militare di stanza a Luni e intorno alle 18 è avvenuto il ritrovamento della salma, a circa 150 metri sotto la vetta del monte Pesaro.

Quasi in contemporanea sul Monte Pisanino la stazione di Lucca del Sast ha soccorso due escursionisti che, in fase di discesa, si sono ritrovati bloccati in un canalone tra il canal Sambuco e il canale delle Rose.

È intervenuto anche l’elicottero dei Vigili del fuoco partito da Cecina, provincia di Livorno. Lo stesso elicottero della Marina militare, impegnato su Torano, nonostante le condizioni di vento molto forte ha trasportato i tecnici e i due escursionisti sono stati poi recuperati dallo stesso velivolo.

In entrambi gli interventi ad attivare il Sast la centrale 118.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
11 ° C
13.5 °
7.7 °
64 %
2.1kmh
0 %
Mer
12 °
Gio
15 °
Ven
13 °
Sab
12 °
Dom
11 °

Ultimi articoli

24,178FansMi piace
7,615FollowerSegui
482FollowerSegui
spot_img