fbpx
10 C
Firenze
lunedì 22 Aprile 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Pisa consegna chiavi nuovi alloggi, Conti: “Giornata di festa”

Case popolari riqualificate per 17 famiglie. Sindaco Conti: "Dal 2019 ad oggi consegnati più di 300 alloggi. Nel 2023 consegnata una media di due appartamenti a settimana"

Getting your Trinity Audio player ready...

PISA – Pisa consegna chiavi nuovi alloggi, Conti: “Giornata di festa”.

Pisa consegna chiavi nuovi alloggi ai primi assegnatari delle case popolari riqualificate in via Fra Mansueto nel quartiere San Giusto. Nuova casa per 17 famiglie giovedì 28 marzo.

Michele Conti, sindaco di Pisa: “Poter consegnare 17 appartamenti completamente ristrutturati e pronti per essere nuovamente abitati è sempre una giornata di festa. Una giornata importante per le famiglie assegnatarie che da oggi potranno vivere in appartamenti accoglienti e rinnovati”.

Alla consegna delle chiavi alle prime 7 famiglie assegnatarie degli appartamenti di San Giusto, presenti il sindaco di Pisa Michele Conti, l’assessore alle politiche sociali Giovanna Bonanno, e l’amministratrice di Apes, Chiara Rossi. La consegna delle chiavi alle altre 10 famiglie assegnatarie di appartamenti in altre zone della città è proseguita nel pomeriggio.

Sono in tutto 20 gli alloggi ristrutturati tra San Giusto e altre zone della città che l’Ufficio Casa del Comune di Pisa insieme ad Apes sta consegnando in questi giorni agli assegnatari che risultano dalla graduatoria del Bando per l’assegnazione degli alloggi ERP e dalla graduatoria del Bando per la mobilità in alloggi ERP.

Conti: “Oltre agli appartamenti ristrutturati, sono stati rigenerati interamente tutte le parti esterne dei fabbricati di via Fra Mansueto, contribuendo a riqualificare fortemente il contesto abitativo di tantissime famiglie che qui risiedono, oltre 80, e tutta questa parte del quartiere di San Giusto. In questi anni abbiamo lavorato molto per riuscire a dare risposte alle famiglie in difficoltà. Dal 2019 ad oggi abbiamo consegnato più di 300 alloggi, solo nel 2023 abbiamo consegnato una media di due appartamenti a settimana, tra alloggi nuovi o di risulta. Convinti che la casa rappresenti un bene primario, stiamo portando avanti contemporaneamente molti progetti nei quartieri della città, grazie ai finanziamenti Pinqua e PNRR. Sia per ristrutturare alloggi, sia per rigenerare edifici, riqualificare il verde e gli spazi a comune, in modo da garantire risposte all’emergenza abitativa e assicurare al tempo stesso una migliore qualità dell’abitare ai residenti dei quartieri popolari”.

Assessora Giovanna Bonanno: “Siamo lieti oggi di essere qui con le famiglie assegnatarie e festeggiare il raggiungimento di un importante traguardo per la loro vita. L’Amministrazione Comunale sta lavorando intensamente per garantire soluzioni abitative ai cittadini che si trovano in situazioni di difficoltà e bisogno, senza lasciare indietro nessuno. Solo nel 2023 sono stati 104 gli appartamenti assegnati alle famiglie in graduatoria, e nei primi tre mesi del 2024 ne sono state assegnate già 26. Grazie alla ottima collaborazione con Apes, stiamo proseguendo a ritmo sostenuto a far ristrutturare gli appartamenti a disposizione in modo da poterli riconsegnare a nuove famiglie che li attendono.

Chiara Rossi, amministratrice di Apes: “E’ una grande soddisfazione consegnare oggi questi appartamenti che sono stati ristrutturati nel contesto più ampio che ha riguardato la rigenerazione di 7 fabbricati a San Giusto, un lavoro complesso e impegnativo di cui oggi possiamo vedere con orgoglio i risultati. Ringraziamo l’amministrazione comunale per il lavoro che stiamo portando avanti in forte sinergia e che ci vede in questo periodo impegnati su molti fronti, grazie ai progetti PINQUA e PNRR, per poter garantire i servizi al meglio e rispondere alle esigenze dei cittadini.”

Patrimonio edilizio Gli alloggi di edilizia residenziale popolare (Erp) di proprietà del Comune di Pisa sono 2.961, gestito tramite Apes.

Alloggi nuovi o ristrutturati Nel periodo 2018-2022 il Comune di Pisa, per tramite di Apes, ha provveduto a ristrutturare 242 alloggi. Nello stesso periodo, il Comune ha costruito ex novo 61 alloggi. Nel 2023 e nel primo trimestre del 2024 sono stati ristrutturati 87 alloggi (di cui 24 nell’ambito del progetto della comunità di quartiere di S. Ermete con interventi di adeguamento impiantistico) e 30 in auto recupero.

Nuove costruzioni. In corso la costruzione di un edificio per 24 nuovi alloggi in via da Morrona (ultimazione lavori prevista primavera 2025), 18 alloggi via Arno (ultimazione lavori prevista fine 2024), 12 alloggi via Arno (ultimazione lavori prevista fine 2024), completamento del fabbricato per 33 alloggi in S. Ermete.

Ristrutturati. Nell’anno 2023 sono stati ristrutturati 5 immobili nel quartiere di San Giusto, mentre è in corso la ristrutturazione di ulteriori due immobili in San Giusto e un edificio per un totale di 42 alloggi in via di Nudo a Cisanello. Il Comune e Apes stanno lavorando al progetto di manutenzione straordinaria di 3 fabbricati in S. Ermete.

Da ristrutturare. Gli alloggi vuoti o “di risulta”, cioè da ristrutturare sono 174, di cui il 30% con lavori già finanziati.

Risorse investite. Nel periodo 2019/2022 il Comune di Pisa ha investito 4,3 milioni di euro per il recupero degli alloggi (4.378.145,73 euro, di cui 326mila euro per il contrasto al degrado delle parti comuni dei fabbricati). A seguito della rimodulazione del programma “Periferie degradate”, risultano stanziati 5,6 milioni di euro per la costruzione di 24 nuovi alloggi in via Da Morrona (di cui 2.854.887 dal Comune di Pisa) e 5,6 milioni per la rigenerazione di 7 fabbricati in San Marco-San Giusto (di cui 2.752.234 di euro con risorse proprie del Comune di Pisa). Oltre alle risorse ottenute sui bandi PNRR per l’edilizia residenziale pubblica, nel 2023 il Comune ha stanziato: 870mila euro con cui sono stati recuperati ad oggi 34 alloggi, 350mila euro per la realizzazione di 13 alloggi di cui già ultimati, 70mila euro per la realizzazione di 2 alloggi, 250mila euro per recupero di alloggi nel quartiere Gagno, 110mila euro per il recupero di alloggi finalizzati al progetto PINQuA.

Contributi, bandi e regolamenti per la casa. In questi anni, prosegue il Comune di Pisa, il Comune è stato impegnato con l’Ufficio casa e i servizi sociali per la pubblicazione di bandi, l’assegnazione di risorse in favore dei nuclei familiari per la casa e la revisione dei regolamenti comunali (mobilità, emergenza abitativa, bando ERP). Nel periodo 2019/2022, ogni anno è stato pubblicato il bando “Contributo canoni di locazione”. Con il bando 2023 sono state impegnate risorse pari a 588.028 euro, di cui 524mila euro di risorse comunali e 64.028 euro risorse regionali. Per il 2024 sono disponibili al momento le risorse comunali pari a 264mila euro.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
10 ° C
11.1 °
7.4 °
62 %
3.1kmh
75 %
Lun
13 °
Mar
12 °
Mer
13 °
Gio
16 °
Ven
14 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news