fbpx
9.6 C
Firenze
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Pistoia, gli ispettori ambientali impegnati in azioni di informazione e deterrenza

PISTOIA – Nel 2022 sono state effettuate oltre 2.700 ispezioni e 440 verbali
Alla soglia dei tre anni è importante il bilancio dell’attività degli Ispettori Ambientali di Alia Servizi Ambientali SpA nel comune di Pistoia, dove ogni giorno garantiscono un costante presidio del territorio, in stretta sinergia con gli agenti della Polizia Municipale.

Con azioni di verifica, informazione, deterrenza e contestazione di illeciti contro comportamenti scorretti verso l’ambiente e il decoro urbano, in violazione al Regolamento comunale per la gestione dei rifiuti e alla normativa ambientale vigente; sul territorio comunale sono operativi quattro Ispettori Ambientali, suddivisi in due pattuglie, una in azione la mattina e l’altra nel pomeriggio.

Nel 2022 sono stati effettuati 2.701 controlli sul territorio, di cui oltre 2.300 ispezioni, con l’emissione di 440 verbali con sanzioni amministrative, per un importo totale pari a 81.540€, oltre a 58 relazioni alla Polizia municipale che successivamente, a seguito di indagini più approfondite da parte degli agenti, possono portare a comunicazioni di notizie di reato alla Procura. Le sanzioni sono state comminate soprattutto per la mancata differenziazione dei rifiuti (in 193 casi), abbandono di rifiuti (in 128 casi), oltrechè per l’errata esposizione durante i servizi “porta a porta”, l’abbandono di materiali ingombranti per i quali non è stato richiesto il ritiro gratuito domiciliare, l’utilizzo improprio dei cestini e la migrazione dei rifiuti da altri comuni.

«A Pistoia c’è una crescente necessità di tutelare l’ambiente cittadino e il decoro urbano – evidenzia Gabriele Sgueglia, assessore alle politiche ambientali –. Da qui, l’importanza e la strategicità del lavoro svolto dagli ispettori dal punto di vista informativo, oltre che sanzionatorio. Fondamentale anche la collaborazione instaurata con il nucleo Ambientale della Polizia Municipale che, coerentemente con quanto stabilito, si è concentrata in modo particolare nel perseguire le fattispecie più gravi, come gli abbandoni di scarti tessili ed edili, portando anche a individuare e sanare realtà che erroneamente non risultavano iscritte alla Tari.»

Crescente il rapporto che gli Ispettori di Alia stanno costruendo con il territorio e la cittadinanza, che richiede interventi in numero sempre più consistente; solo nello scorso anno, i cittadini hanno effettuato 133 segnalazioni, che si uniscono a quelle interne all’Azienda, dell’Amministrazione, della Polizia Municipale. A questa attività si affianca il costante impegno nel fornire informazioni agli utenti (circa 420 richieste).

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
9.6 ° C
11.8 °
6.8 °
65 %
2.6kmh
0 %
Gio
15 °
Ven
13 °
Sab
12 °
Dom
11 °
Lun
9 °

Ultimi articoli

24,178FansMi piace
7,615FollowerSegui
482FollowerSegui
spot_img