15.2 C
Firenze
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
spot_img

Arezzo, cantante rap capo di una baby gang arrestato per rapina

Giovani accerchiati e minacciati con coltelli e bottiglie per poi essere derubati. In tutti gli episodi riscontrati 'Montana' era protagonista

AREZZO – Una brutta vicenda che vede come protagonista un giovane cantante rap con il nickname di “Montana”.

Il 20enne, vero nome Raky Walid, secondo la squadra mobile di Arezzo, era a capo di una baby gang e avrebbe commesso vari reati.

Il gip di Arezzo ha deciso per lui un provvedimento di custodia cautelare, ritenendo il giovane pericoloso e sospettato di essere appunto alla guida di una gang ed autore di rapine in strada, estorsioni, minacce e lesioni aggravate.

Questi fatti si sono verificati in prevalenza nel centro della città, nella zona di piazza Sant’Agostino luogo di ritrovo abituale della banda.

Secondo le indagini i giovani avevano un preciso modo di procedere. In pratica cercavano di avvicinare altri ragazzi con pretesti per poi accerchiarli minacciandoli con coltelli, tirapugni, coli di bottiglia rotte o altre armi improprie.

Lo scopo era quello di derubare oggetti, telefoni, soldi.

Come riferisce la polizia, in tutti gli episodi contestati, è stata accertata la responsabilità del 20enne rapper ‘Montana’ per il quale è inoltre emerso un indiscusso ruolo di capo, in grado di indirizzare e orientare le condotte degli altri ragazzi.

L’arrestato ora è nel carcere di Sollicciano, Firenze.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
15.2 ° C
18.8 °
13.5 °
85 %
1.5kmh
0 %
Mer
25 °
Gio
25 °
Ven
25 °
Sab
24 °
Dom
17 °