fbpx
20.8 C
Firenze
domenica 16 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Sciopero tpl in Toscana: bus, tram e treni a rischio

Corse con possibili ritardi, cancellazioni, disagi. Agitazione a livello nazionale per adeguamento salariale. Le fasce di garanzia

Getting your Trinity Audio player ready...

Sciopero tpl in Toscana: bus, tram e treni a rischio.

Un lunedì 18 settembre con sciopero 24 ore del trasporto pubblico locale in Toscana.

Bus, tram e treni possono subire ritardi o cancellazioni per lo sciopero nazionale di 24 ore del settore autoferrotranvieri indetto congiuntamente da COBAS Lavoro Privato, ADL Cobas, SGB Sindacato Generale di Base e Cub Trasporti.

Per lo sciopero tpl in Toscana, i bus di Autolinee Toscane, informa lo stesso gestore AT, potrebbero subire ritardi o cancellazioni di corse nel servizio urbano ed extraurbano di Firenze, a causa dell’adesione di Cobas Lavoro Privato allo sciopero nazionale.

Il servizio, informa AT, è garantito nelle fasce orarie 4.15-8.14 e 12.30-14.29.

“Questo sciopero coinvolgerà sia il personale viaggiante che gli impiegati, compresi quelli delle biglietterie. Per operai ed impiegati lo sciopero è previsto per l’intero turno di lavoro.

La regolarità del servizio dei bus fuori dalle fasce di garanzia, nonché la presenza di personale alle biglietterie, dipenderà dalle adesioni allo sciopero. La percentuale di adesione all’ultimo sciopero di 24 h del 12 luglio 2022, a cui aderì COBAS, fu del 18,49%”.

Lo sciopero generale e nazionale è stato indetto per chiedere aumento salariale, riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario, riduzione del periodo di guida, adeguamento tutele sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e blocco delle privatizzazioni e delle gare di appalto per il TPL.

Per quanto concerne la tramvia di Firenze, rende noto il gestore Gest, il servizio è garantito nelle fasce orarie 6.30 – 9.30 e 17 – 20.

“Al di fuori di queste fasce potrebbero verificarsi dei disservizi, ritardi o cancellazioni di corse”.

Lo sciopero, illustra Gest, è stato indetto per le seguenti motivazioni.

  • Aumento salariale di 300 euro;
  • Riduzione dell’orario di lavoro da 39 a 35 ore settimanali, a parità di salario e riduzione del periodo di guida e del nastro lavorativo per gli autisti;
  • Adeguamento delle tutele sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, nonché per gli utenti del servizio di TPL;
  • Blocco delle privatizzazioni e delle relative gare di appalto per il TPL

Trenitalia informa che il giorno 18 settembre 2023 è stato indetto uno sciopero di 24 ore del personale delle imprese cui si applica il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro Autoferrotranvieri – Internavigatori.

I servizi bus programmati in orario possono subire variazioni o cancellazioni.

Lo sciopero può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Maggiori informazioni sui servizi minimi garantiti in caso di sciopero sono disponibili sui canali digitali di Trenitalia. O rivolgendosi al personale di assistenza clienti e presso le biglietterie.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
nubi sparse
20.8 ° C
20.9 °
18.7 °
72 %
2.1kmh
40 %
Dom
27 °
Lun
30 °
Mar
34 °
Mer
36 °
Gio
27 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS