fbpx
25.2 C
Firenze
martedì 28 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Empoli, nuova Casa della Salute. Intitolata a Gino Strada

Sindaca Brenda Barnini: "Servizi non solo dentro l'ospedale, ma anche sul territorio sempre più vicino ai cittadini"

Getting your Trinity Audio player ready...

EMPOLI – Empoli, nuova Casa della Salute. Intitolata a Gino Strada.

Nuova Casa della salute a Empoli intitolata a Gino Strada.

Il recupero dell’edificio, illustra il Comune di Empoli, rientra nell’ambito del progetto di rigenerazione urbana HOPE (Home of People and Equality), avviato dal Comune di Empoli nel 2016 e in corso di attuazione.

Edificio che ospita anche il condominio solidale Freedom. Primo progetto di sperimentazione pubblica di cohousing sociale in Toscana gestito dal raggruppamento di Freedom Condividere l’abitare. E la Smart Home concessa all’associazione Vorrei Prendere il Treno ETS, entrambi inaugurati nel giugno 2023,

La nuova Casa della salute, concessa dal Comune di Empoli in comodato gratuito all’azienda Asl Toscana centro, intitolata a Gino Strada, medico fondatore di Emergency scomparso nell’agosto 2021.

Brenda Barnini, sindaca di Empoli: “Questo edificio è stato per tanti anni un presidio sanitario. Era stato in seguito dismesso. La struttura ha avuto bisogno di un importante intervento di ristrutturazione che oggi ci permette di aprire una nuova Casa della salute. E anche, ormai in funzione da qualche settimana, il consultorio familiare. Si tratta di uno spazio che va incontro alla necessità di avere servizi sanitari territoriali. Non solo dentro l’ospedale, quindi, ma anche sul territorio sempre più vicini ai cittadini. Nel centro della città in questo caso. Una zona dove vive una parte importante di persone anziane che sicuramente troveranno dentro queste stanze quel punto di riferimento sanitario ma anche, se vogliamo, sociale e di ascolto di cui c’è estremamente bisogno”.

Eugenio Giani, presidente Regione Toscana: “Lo scorso dicembre abbiamo dato il via ad una riforma che rivoluzionerà la sanità territoriale. Memori anche della lezione della pandemia, l’obiettivo è avvicinare i luoghi di cura ai cittadini e garantire assistenza di prossimità. Se non a casa il più vicino a casa, sicuramente ai malati cronici e ai fragili, oltre a tutta una serie di altri servizi utili per la prevenzione. Strutture come le case della salute e le case di comunità e gli ospedali di comunità diventano essenziali in una strategia di questo tipo”.

Emanuele Gori, direttore generale Asl Toscana Centro: “Questa nuova struttura si aggiunge alle altre già presenti nel territorio empolese e grazie ai fondi PNRR è stato possibile allestire i suoi spazi con ambulatori, tra cui il consultorio familiare. Finalizzato ad attività di prevenzione, assistenza ed educazione, rappresentando così un nuovo modello organizzativo di assistenza territoriale, orientata a creare una rete di servizi prossimi al cittadino”.

All’inaugurazione presenti fra gli altri la sindaca di Empoli, Brenda Barnini, rappresentanti della giunta e del consiglio comunale. Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. L’assessore regionale Simone Bezzini. Emanuele Gori, direttore generale facente funzione dell’Usl Toscana Centro, Franco Doni, direttore della Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa. Paolo Amico, direttore Coordinamento sanitario servizi zona Empolese Valdarno inferiore. Il presidente della Terza Commissione Sanità Regione Toscana Enrico Sostegni. Il presidente della SdS zona Empolese Valdarno Valdelsa, Alessio Spinelli, Silvia Guarducci, direttore ospedale San Giuseppe. Loriana Meini, direttore assistenza infermieristica area Empolese e alcuni rappresentanti aziendali dell’area medica e infermieristica. Con loro, rappresentanti delle autorità civili, religiose e militari, rappresentanti delle associazioni oltre a cittadine e cittadini.

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
nubi sparse
25.2 ° C
26.8 °
21.3 °
52 %
2.1kmh
40 %
Mar
25 °
Mer
26 °
Gio
21 °
Ven
23 °
Sab
26 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS