fbpx
11.7 C
Firenze
mercoledì 17 Aprile 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Scapigliato, approvato bilancio: 3,3 milioni di utili

La società partecipata di maggioranza Comune Rosignano Marittimo. Smaltimento e trattamento rifiuti

Getting your Trinity Audio player ready...

ROSIGNANO MARITTIMO – Scapigliato, approvato bilancio: 3,3 milioni di utili.

Scapigliato srl società partecipata dal Comune di Rosignano Marittimo, provincia di Livorno, per 83,5%. Per 16,5% da Alia Servizi Ambientali SpA, gestore unico servizi d’igiene urbana Ato Toscana Centro, ha approvato il bilancio 2022.

La Società si occupa della gestione del Polo impiantistico di Scapigliato, il più grande della Toscana, e della manutenzione del verde pubblico in alcune aree  nel Comune di Rosignano Marittimo.

Il Polo impiantistico di Scapigliato per lo smaltimento ed il trattamento dei rifiuti urbani e speciali non pericolosi, è di proprietà del comune di Rosignano Marittimo e in concessione alla società fino al 2064.

La società, si legge in un comunicato di Scapigliato srl del presidente Marco Colatarci e dell’ad Alessandro Franchi, sindaco di Rosignano Marittimo dal 2009 al 2014 e dal 2014 al 2019, ha registrato “un fatturato importante, nonché un margine operativo lordo in crescita rispetto agli anni precedenti.
L’ultimo anno si è chiuso con ricavi per oltre 49 milioni di euro, un valore totale della produzione din circa 58 milioni di euro, un EBITDA di 18,6 milioni di euro, un utile netto di 3,3 milioni di euro ed una importante attività di accantonamenti”.

L’aumento dei ricavi, evidenzia il comunicato, “è stato in parte determinato dall’aumento del valore dell’energia elettrica verde che Scapigliato produce dal biogas captato.
Nonostante la difficile congiuntura internazionale, segnata da forti tensioni sui mercati delle materie prime ed energetici, nel corso del 2022 la società ha continuato ad investire nel miglioramento degli impianti, per un valore superiore a 12,8 milioni di euro, con l’obiettivo di gestire i rifiuti in maniera sempre più virtuosa, valorizzandoli come nuova materia prima ed energia.
Importanti investimenti, quindi, a fronte, parallelamente, di un quantitativo di rifiuti smaltiti in discarica diminuito di circa il 13% rispetto all’anno precedente”.

Quindi: “È stata confermata da parte della società l’attenzione alla gestione del patrimonio delle risorse umane, investendo in formazione continua e potenziando la politica del welfare.  Nell’anno di riferimento, in cui la società si è collocata tra le migliori ‘Top Aziende’ nella Provincia di Livorno per l’attività economica, sono stati ottenuti altri importanti riconoscimenti. Scapigliato è stata, infatti insignita, per il secondo anno consecutivo, del premio Industria Felix, assegnato da Industria Felix Magazine, il trimestrale di economia e finanza supplemento del Sole 24 Ore, in collaborazione con l’Università Luiss,
Cerved, Industria Felix con il patrocinio di Confindustria e Simest (gruppo Cassa Depositi e Prestiti). Il bilancio 2022 si chiude con risultati molto positivi, tra cui un utile tra i più alti degli ultimi anni. Ma, al di là dell’utile, questo risultato è significativo poiché denota non soltanto la solidità economico finanziaria dell’azienda, ma anche la bontà del percorso di sviluppo sostenibile intrapreso. Per quanto riguarda gli investimenti, continua l’impegno per la realizzazione di nuovi impianti, previsti nel piano investimenti vigente, volti all’ottimizzazione del ciclo dei rifiuti e al trattamento e recupero degli stessi,
in un’ottica di economia circolare. Più in generale, lo sviluppo della Società rimane orientato ad incrociare la sostenibilità con l’innovazione tecnologica, facendo ‘sistema’ e valorizzando al meglio le competenze diffuse sul territorio”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
11.7 ° C
12.8 °
9.2 °
80 %
1.5kmh
0 %
Mer
19 °
Gio
15 °
Ven
18 °
Sab
17 °
Dom
10 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news