fbpx
10.3 C
Firenze
martedì 23 Aprile 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

A Livorno il centrodestra espugna il fortino Pd. Vincono Chiara Tenerini e Potenti

Getting your Trinity Audio player ready...

LIVORNO – E’ a Livorno il dato più eclatante della sconfitta Pd in Toscana di queste elezioni politiche vinte dal centrodestra trascinato da Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni.

A Livorno espugnato dal centrodestra il fortino rosso Pd con Chiara Tenerini, Forza Italia, vicepresidente Consiglio Comunale di Cecina, eletta alla Camera dei Deputati con il 35,91% battendo il deputato uscente Andrea Romano, per lui 33,81%.

E con Manfredi Potenti, Lega Salvini Premier, deputato uscente, avvocato di Castiglioncello, eletto al Senato della Repubblica con il 38,98% battendo il senatore uscente Andrea Marcucci, per lui 32,89%. Il primo Marcucci, va detto, a complimentarsi con Potenti: “È probabilmente il risultato più basso od uno dei più bassi del centrosinistra nella storia, e naturalmente con questi dati, prendo atto anche della mia sconfitta nel collegio toscano dove ero candidato. Il risultato elettorale va sempre rispettato ed auguro buon lavoro al senatore Manfredi Potenti”.

Potenti gli risponde: “Onorato di averti avuto come avversario. Grazie del tuo augurio che ti dimostra degno della mia totale stima. Buon lavoro anche a te”.

Poi: “Un grazie al mio staff, agli elettori tutti e, in particolare, ai tanti militanti leghisti ed amici comuni che mi hanno affiancato”.

M5S con il terzo candidato più votato a Livorno, l’ex vicesindaco Stella Sorgente registra per la Camera il 14,90%, Valeria Marrocco il 13,15% per il Senato.

Chiara Tenerini è il volto nuovo della kermesse per il Parlamento. Un volto che è il ritratto della felicità, travolta da un’ondata di emozioni: “Sono andata a dormire con il risultato a vantaggio del Pd. Sono stata svegliata all’alba dal presidente Tajani, mi ha detto che eravamo avanti. Allora ho cominciato a crederci. E’ un’emozione incredibile. Il risultato di un lavoro di squadra. E un onore per tutta la coalizione e per tutta Forza Italia di cui sono segretario provinciale. Un risultato inaspettato. Per noi un cerchio che si chiude. Sapevo che in città era impossibile vincere. Abbiamo vinto in provincia”.

Poi la neodeputata: “E’ una svolta epocale. La dimostrazione che quando si è uniti si vince. L’ho sempre detto e lo rispeto: rimarrò fedele a me stessa, alla mia semplicità, al mio modo di interpretare la politica. E’ stato un viaggio meraviglioso. Porto nel cuore ogni sguardo, ogni stretta di mano, ogni pacca sulle spalle”.

Il ringraziamento via social: “Ho una parola in mente, una sola, ma la devo rivolgere a tante persone e per ognuna ha un significato diverso. E questa parola è grazie, ma grazie davvero, sono sopraffatta dall’emozione. Grazie agli elettori, a tutti quelli che hanno scelto prima di tutto di votare e poi di votare me, di darmi fiducia, affidandomi un pezzo di futuro. Grazie a chi ha guardato il mio nome sulla scheda e ha detto di sì. Quasi 60mila sì. Io sono immensamente riconoscente perché avete visto in me e nel centrodestra la strada per ripartire. Ringrazio ognuno di voi. Grazie a chi mi è stato vicino, giorno e notte, in questa campagna. La famiglia, gli amici, i sostenitori, sempre. Senza la loro energia, la loro forza, i consigli, i viaggi, le idee condivise, la mia vita sarebbe meno ricca e il mio bagaglio di esperienze meno denso e sfaccettato. Porto tutto con me, e metterò un po’ di voi in quello che farò. Grazie al mio partito e a tutto il centrodestra, che mi ha scelto, sostenuto e portato dove sono adesso. Insieme,l’ho detto per tutta la campagna, è possibile. Adesso è reale. Adesso l’occasione di cambiare è una occasione concreta per fare. Mi avete scelta per questo. Grazie”.

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
pioggia moderata
10.3 ° C
11.7 °
9 °
86 %
4.6kmh
75 %
Mar
10 °
Mer
14 °
Gio
17 °
Ven
18 °
Sab
19 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news