fbpx
20.8 C
Firenze
domenica 16 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Tentato omicidio a Carrara. Arrestato pregiudicato a Eboli

Getting your Trinity Audio player ready...

CARRARA – Tentato omicidio a Carrara. Arrestato pregiudicato a Eboli.

I carabinieri hanno arrestato a Eboli, provincia di Salerno, il presunto responsabile dell’accoltellamento avvenuto la sera del 1 febbraio scorso in  località Anderlino, nel Comune di Carrara.

Si tratta di un pregiudicato senza fissa dimora di 34 anni, originario del Marocco, che dopo aver ridotto in fin di vita un suo connazionale, aveva lasciato la Toscana ed era latitante.

L’uomo si trova in carcere a Salerno con l’accusa di tentato omicidio.

I militari dell’Arma, dopo aver fatto irruzione in uno dei tanti casolari abbandonati che si trovano in località Campolongo, alla periferia di Eboli, hanno trovato il nascondiglio del latitante e lo hanno dichiarato in arresto per tentato omicidio.

La vittima dell’aggressione, 35 anni, era stata portata in condizioni disperate in ospedale, con l’intestino perforato. Ci sono voluti vari interventi chirurgici per salvargli la vita.

L’uomo, ricostruiscono i Carabinieri, era stato soccorso da un altro connazionale che aveva chiesto aiuto ad una guardia giurata di passaggio.

I carabinieri, seguendo le tracce di sangue, erano arrivati ad una casa abbandonata poco distante dal ponte di Anderlino, occupata abusivamente da un gruppo di magrebini, fra cui l’autore dell’accoltellamento, di cui però si erano perse le tracce.

È stato accertato successivamente un litigio alla base del tentato omicidio.

Le indagini, condotte dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile sotto la direzione della Procura della Repubblica di Massa, hanno consentito di risalire all’identità di tutti gli stranieri nel fabbricato abbandonato.  I carabinieri hanno scoperto che il latitante poteva essersi nascosto in provincia di Salerno. Con la collaborazione dei colleghi della compagnia di Eboli lo hanno rintracciato e arrestato.

Il presunto autore del tentato omicidio, irregolare sul territorio italiano, è ritenuto estremamente pericoloso. Oltre a vari precedenti di droga, ci sono reati commessi con violenza alla persona. Su di lui, gli investigatori dell’Arma hanno raccolto un quadro probatorio completo, che è stato utilizzato dal pubblico ministero per ottenere dal giudice per le indagini preliminari un ordine di cattura.

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
nubi sparse
20.8 ° C
20.9 °
18.7 °
72 %
2.1kmh
40 %
Dom
27 °
Lun
30 °
Mar
34 °
Mer
36 °
Gio
27 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS