fbpx
16.2 C
Firenze
giovedì 13 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Biomar: con la depurazione ecologica, nelle lavanderie industriali si risparmia il 90% di prodotti chimici

(Adnkronos) – L’azienda di Bisceglie realizza impianti di trattamento delle acque in ingresso e in uscita, personalizzati a seconda delle esigenze del singolo cliente. Bisceglie, 11 giugno 2024.Per la loro particolare natura, le lavanderie industriali hanno bisogno di uno specifico trattamento delle acque sia in fase di carico che di scarico. L’acqua utilizzata deve essere limpida, incolore, priva di ferro, manganese, alluminio e rame e deve avere il valore di durezza più bassa possibile. In uscita, poi, la produzione del refluo, se non trattata, può superare i limiti imposti dalla legge per lo scarico in fognatura. “La depurazione delle acque in una lavanderia industriale è fondamentale e complessa – conferma Luigi Pignatiello, presidente e direttore tecnico di Biomar Srl, azienda che si occupa di depurazione e trattamento delle acque, con sede a Bisceglie, in provincia di Bari – Sarà quindi necessario un trattamento preliminare, in modo da preservare i capi e contrastare l’usura dei macchinari, garantendo la massima qualità nei processi. Non dobbiamo dimenticare che un’acqua più pulita assicura sempre un risparmio energetico e una riduzione dei prodotti chimici utili per il lavaggio dei capi. Le acque una volta trattate hanno normalmente necessità di essere depurate per eliminare i valori inquinanti presenti in eccesso. E oggi ci sono trattamenti biologici che praticamente riducono drasticamente l’uso di prodotti chimici utilizzati nel processo depurativo e permettono allo stesso tempo un forte risparmio economico per i consumi di energia”. Luigi Pignatiello cita il caso di un recente cliente, una grande lavanderia industriale di Bari per la quale Biomar ha progettato e realizzato un sistema di trattamento e depurazione ecologico che ha ridotto del 90% l’utilizzo di prodotti chimici e diminuito, nel contempo, il consumo di corrente elettrica.  “Il nostro principale punto di forza – spiega Luigi Pignatiello – è quello di progettare per ogni cliente un impianto personalizzato. Ogni impresa deve fare i conti con numerosi parametri diversi che caratterizzano la propria attività, dalla durezza delle acque, alla presenza di una rete fognaria, dal tipo di macchinari, alle quantità di lavaggi e quindi di acqua utilizzata. Un sistema di trattamento delle acque deve tenere conto di queste e altre caratteristiche per garantire la massima qualità nei processi. Per questo motivo Biomar offre una vera consulenza in modo da consigliare a ciascuno una soluzione cucita su misura”. In tutta la Puglia, da oltre 25 anni, Biomar installa sistemi per la depurazione delle acque di scarico sia civili che industriali con particolare attenzione al recupero e riutilizzo delle stesse.  Per qualsiasi informazione e per conoscere tutti i servizi e i trattamenti si può consultare il sito https://www.ecobiomar.it/
 
CONTATTI:

Home


 —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
nubi sparse
16.2 ° C
17.3 °
13.7 °
72 %
1.5kmh
40 %
Gio
23 °
Ven
25 °
Sab
28 °
Dom
30 °
Lun
29 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS