fbpx
20.8 C
Firenze
lunedì 20 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Coppa Davis, semifinale Italia-Serbia. E’ ancora Sinner-Djokovic

L'Italia del capitano livornese Volandri batte 2-1 l'Olanda. Punto decisivo azzurro con il doppio Sinner-Sonego. Serbia batte Inghilterra. Sabato 25 novembre torna la sfida Sinner-Djokovic

Getting your Trinity Audio player ready...

Coppa Davis, semifinale Italia-Serbia. E’ ancora Sinner-Djokovic.

L’Italia del capitano livornese Filippo Volandri batte 2-1 l’Olanda. Ed è in semifinale di Coppa Davis.

Sabato 25 novembre a Malaga gli azzurri trovano come avversaria la Serbia che ha battuto 2-0 l’Inghilterra.

E sarà ancora grande sfida Sinner-Djokovic. Dopo i due incontri in una settimana nelle Atp Finals, una vittoria per parte. Prima la vittoria di Yannik Sinner. La vittoria decisiva che è valsa il trofeo nelle Finals è di Novak Djokovic.

Il punto decisivo azzurro in Coppa Davis con l’Olanda è firmato dal doppio Sinner-Sonego.

Matteo Arnaldi ha perso di misura il primo singolare  battuto in tre set da Botic Van de Zandschulp con il punteggio di 6-7 (6-8), 6-3 7-6 (9-7).

Poi Yannik Sinner ha pareggiato i conti sconfiggendo Tallon Griekspoor, con il punteggio di 7-6 (7-3), 6-1 in un’ora e 13 minuti.

Poi la coppia Sinner-Sonego ha conquistato il punto decisivo battendo gli orange Griekspoor-Koolhof 6-3, 6-4.

Con la Gran Bretagna, decisiva per la Serbia la vittoria di Djokovic contro Cameron Norrie 6-4, 6-4.

 

Sinner: “Avevamo tanta pressione e siamo partiti con un po’ di sfortuna, con tre match point nel primo singolare. Nel mio singolare non mi sentivo bene in campo all’inizio, ma poi è andato tutto liscio. La posizione di Volandri non è facile, ma oggi abbiamo scelto la squadra giusta, siamo completi e giocare con un amico come Sonego aiuta. La chiave è stata la mentalità, l’approccio e l’atteggiamento. Quando mi serviva energia lui mi tirava su e io facevo lo stesso. Abbiamo disputato un ottimo doppio e spero che ci prenderemo delle altre soddisfazioni”.

Sonego: “Non giocavamo insieme da inizio anno e abbiamo ritrovato le stesse sensazioni. Ma voglio fare i complimenti anche ad Arnaldi che ha fatto comunque una gara pazzesca. La nostra è una vittoria di squadra”.

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
20.8 ° C
21.9 °
18.1 °
80 %
2.1kmh
40 %
Lun
21 °
Mar
19 °
Mer
19 °
Gio
23 °
Ven
22 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS