fbpx
25.1 C
Firenze
martedì 25 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Commissione inchiesta alluvione: presidente Elisa Tozzi, FdI

Costituita in Consiglio regionale Toscana. Vicepresidente Ilaria Bugetti, Pd, candidata sindaca a Prato. Ne fanno parte tutti i gruppi politici eccetto M5S e Gruppo misto. Otto vittime alluvione scorso novembre

Getting your Trinity Audio player ready...

Commissione inchiesta alluvione: presidente Elisa Tozzi, FdI.

Commissione inchiesta alluvione, il Consiglio regionale della Toscana, presidente Antonio Mazzeo, ha istituito la commissione d’inchiesta sull’alluvione che costò la vita a otto persone lo scorso novembre.

Presidente la consigliera regionale Elisa Tozzi, Fratelli d’Italia.

Vicepresidente la consigliera regionale Ilaria Bugetti, Pd, candidata sindaca alle amministrative al voto 8 e 9 giugno 2024 a Prato.

Commissione istituita con voto unanime e palese. Ne fanno parte tutti i gruppi politici ad accezione di Movimento 5 Stelle e Gruppo Misto – Merito e Lealtà “che non hanno voluto farne parte”, si legge in una nota del Consiglio regionale.

Con Tozzi e Bugetti, componenti della commissione d’inchiesta sono Massimiliano Baldini, Lega Salvini, vicepresidente segretario, Marco Stella, Forza Italia, Maurizio Sguanci, Italia Viva.

La neo presidente Elisa Tozzi e Francesco Torselli, capogruppo Fd: “Con il primo insediamento della commissione d’inchiesta sull’alluvione di ottobre e novembre, abbiamo fatto un importante passo avanti per far luce sui fatti di quei giorni. Da parte nostra la promessa fatta nelle settimane successive al nubifragio è stata mantenuta. Questo è il principale strumento per comprendere come ha risposto la macchina emergenziale nei giorni dell’alluvione (numerosi cittadini hanno segnalato di non aver ricevuto alcun supporto). Cosa è stato fatto dalla Regione per contenere il rischio idrogeologico in Toscana e se esiste una mappatura delle aree maggiormente a rischio”.

Poi Tozzi e Torselli: “Il Pd sta portando avanti una becera campagna elettorale sulla pelle dei cittadini che hanno subito ingenti danni a causa dei nubifragi. Giani e la sua maggioranza non perdono occasione di accusare il Governo Meloni e si inventano falsità sul come debba essere gestita la fase post-emergenziale. Eugenio Giani è commissario straordinario per l’alluvione per altri sei mesi ed è in capo a lui l’erogazione dei contributi governativi. Non occorre nessun’altra procedura. Adesso con la commissione d’inchiesta, vedremo cosa hanno fatto il Pd e la sinistra toscana nei 50 anni di governo della Regione per la tenuta idrogeologica della Toscana e la salvaguardia dei nostri fiumi”.

Su Ilaria Bugetti vicepresidente commenta Torselli: “Sono veramente basito dalla scelta del Pd di affidare la vicepresidenza di una commissione d’inchiesta che dovrà lavorare per i prossimi sei mesi alla candidata a sindaco di Prato per il centrosinistra che qualora dovesse essere eletta dovrebbe dimettersi dal Consiglio regionale il prossimo 10 giugno e non potrebbe in questo caso onorare l’impegno assunto oggi. Il Pd ha così poco rispetto dei toscani da utilizzare nuovamente l’alluvione che li ha messi in ginocchio per fare un misero spot elettorale a Bugetti, o è convinto che questa non diventerà mai sindaco di Prato e quindi potrà dedicarsi ai lavori della commissione d’inchiesta?”

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
25.1 ° C
27 °
23.1 °
66 %
2.5kmh
31 %
Mar
25 °
Mer
28 °
Gio
29 °
Ven
34 °
Sab
38 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS