fbpx
9.6 C
Firenze
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Assalto a Balenciaga, la guardia giurata spara per fermare i banditi

Paura a Cerreto Guidi. Furto nella nota azienda di moda. Il commando riesce a fuggire speronando l'auto del vigilante. A Firenze nella notte rapina e furti. Indagini dei Carabinieri

CERRETO GUIDI – Assalto a Balenciaga, la guardia giurata spara per fermare i banditi.

Assalto dei banditi all’azienda Balenciaga a Cerreto Guidi, Firenze.

La notte scorsa banditi con tre mezzi hanno abbattuto una vetrata dei locali adibiti a laboratorio e hanno portato via un’ingente quantità di pellame in lavorazione.

Per garantirsi la fuga, i malviventi hanno speronato l’autovettura della guardia giurata subito intervenuta in seguito all’attivazione del sistema di allarme.

Il vigilante ha esploso dei colpi di arma da fuoco con la propria pistola.

I banditi sono riusciti a fuggire speronando l’auto del vigilante.

Nessuno è rimasto ferito, informano i Carabinieri.

Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri della compagnia di Empoli.

E nella notte a Firenze una rapina e due furti su cui  indagano i Carabinieri della Compagnia di Firenze.

Nella zona di via del Barco, poco dopo mezzanotte un ragazzo di 21 anni fiorentino ha chiamato il 112. All’arrivo dei carabinieri del nucleo radiomobile ha riferito che era stato avvicinato da due sconosciuti che lo hanno strattonato, strappandogli il telefono cellulare e cuffie, per poi dileguarsi a piedi per le vie limitrofe.

In via Maragliano (via in cui si trova l’ex hotel Astor da cui è scomparsa la piccola Kata) una cittadina in transito verso le 2.40 ha notato un vetro rotto di un negozio di toelettatura per cani e ha chiamato il 112. I carabinieri del nucleo radiomobile hanno verificato un’effrazione: dopo aver infranto il vetro della porta di ingresso ed essersi introdotti all’interno del locale, i ladri hanno rubato i soldi dal registratore di cassa.

In viale Guidoni il titolare di un chiosco verso le ore 4.30, ha chiesto l’intervento dei carabinieri perché aveva subito un furto. I militari del nucleo radiomobile hanno accertato che ignoti, dopo aver divelto la lamiera della parte posteriore del chiosco ed essersi introdotti all’interno, avevano asportato il registratore di cassa contenente pochi euro.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
9.6 ° C
11.8 °
6.8 °
65 %
2.6kmh
0 %
Gio
15 °
Ven
13 °
Sab
12 °
Dom
11 °
Lun
9 °

Ultimi articoli

24,178FansMi piace
7,615FollowerSegui
482FollowerSegui
spot_img