fbpx
16.2 C
Firenze
giovedì 13 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Corteo pro Palestina a Firenze, perquisizioni Digos tra studenti

Operazione per scontri manifestazione 23 febbraio vicino consolato Usa. Lo stesso giorno delle manganellate a Pisa. Sudd Cobas Prato Firenze: "Perquisizioni in casa nostri coordinatori sindacali. Il motivo? Non essere rimasti zitti davanti a genocidio"

Getting your Trinity Audio player ready...

FIRENZE – Corteo pro Palestina a Firenze, perquisizioni Digos tra studenti.

Corteo pro Palestina a Firenze, perquisizioni da parte della Digos martedì 28 maggio 2024 nei confronti di alcuni studenti che manifestarono a Firenze il 23 febbraio scorso pro Palestina vicino al consolato Usa di Firenze. Ci furono scontri. Ci sarebbero almeno sei studenti indagati. Il reato ipotizzato sarebbe resistenza aggravata.

Lo stesso 23 febbraio scorso in cui a Pisa studenti manifestanti pro Palestina vennero manganellati dalla Polizia.

Ci fu l’intervento del presidente della Repubblica Mattarella a stigmatizzare i manganelli contro i ragazzi: “Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento”. Ci fu l’intervento del sindaco di Pisa Michele Conti: “Pagina buia per la nostra città”.

La manifestazione a Firenze era stato regolarmente preavvisata per raggiungere piazza Ognissanti. Poi manifestanti avrebbero provato a raggiungere il consolato e partirono le cariche. Su quanto accaduto la procura ha aperto un’inchiesta.

Sudd Cobas Prato Firenze: “Da stamani alle sei sono in corso perquisizioni nelle case della nostra coordinatrice e coordinatore sindacali e di alcuni membri della comunità di lotta. Ancora non è chiaro se si tratta di arresti.
Il motivo? Non essere rimasti zitti davanti a un genocidio che ha già strappato la vita di 40.000 uomini, donne e bambini in Palestina e aver scioperato lo scorso 23 febbraio cercando pacificamente di avvicinarci al consolato Usa, per indicare la responsabilità politica e materiale del governo Biden nei crimini di guerra di Israele.
Quel giorno in centinaia, studentesse e studenti, lavoratrici e lavoratori, siamo stati brutalmente attaccati dalla polizia a Firenze e a Pisa che ha mandato all’ospedale diverse persone con arti fratturati e manganellate sugli occhi.
Una settimana dopo lo abbiamo detto forte e chiaro tornando in più di mille sotto al consolato Usa: Firenze non ha paura. Di fronte al massacro di Gaza, Rafah e tutti i territori palestinesi, di fronte a governi criminali accusati dalle corti penali internazionali, siamo orgogliosi di stare dalla parte giusta della storia. La paura l’abbiamo buttata via tanto tempo fa”.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
nubi sparse
16.2 ° C
17.3 °
13.7 °
72 %
1.5kmh
40 %
Gio
23 °
Ven
25 °
Sab
28 °
Dom
30 °
Lun
29 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS