fbpx
17.1 C
Firenze
martedì 21 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Morte Mattia Giani, inchiesta per omicidio colposo

Procura indaga morte giocatore Castelfiorentino, 26 anni, dopo malore durante partita stadio Campi Bisenzio. Genitori sentiti dai Carabinieri. Disposta autopsia. Minuto raccoglimento in tutti i campi di calcio. Rinviate gare girone A Eccellenza

Getting your Trinity Audio player ready...

Morte Mattia Giani, inchiesta per omicidio colposo

Morte Mattia Giani, la Procura di Firenze indaga per omicidio colposo. Mattia Giani, 26 anni, di Ponte a Egola, attaccante del Castelfiorentino United, deceduto lunedì 15 aprile all’ospedale di Careggi dopo un malore durante la partita del campionato di Eccellenza con Lanciotto Campi allo stadio di Campi Bisenzio domenica 14 aprile.

Al momento non ci sono persone iscritte nel registro degli indagati.

Il pm Giuseppe Ledda disporrà l’autopsia, che si terrà domani giovedì 18 aprile o venerdì prossimo.

L’indagine della Procura è partita dopo che i genitori di Mattia Giani sono stati sentiti martedì 16 aprile, ‘a sommarie informazioni’ come persone informate sui fatti dai carabinieri della compagnia di San Miniato, Pisa, dove la famiglia risiede.

Il punto da chiarire, secondo genitori del calciatore, è quello che riguarda la tempistica dei soccorsi.

I genitori di Mattia Giani erano in tribuna allo stadio di Campi Bisenzio.

Si dovrà ricostruire la dinamica di quanto accaduto in campo allo stadio Ballerini di Campi Bisenzio, a partire dai soccorsi.

La gara era stata sospesa. Intanto la Lega Nazionale Dilettanti Toscana comunica che “A seguito della tragedia avvenuta durante la gara Lanciotto Campi V.S.D. – Castelfiorentino United, si comunica che la prosecuzione della stessa verrà effettuata mercoledì 24 aprile.
Le gare dalla 29esima giornata del girone A del campionato di Eccellenza che erano in programma domenica 21 aprile, saranno disputate domenica 28 aprile e quelle della 30esima giornata avranno luogo domenica 5 maggio”.

In memoria di Mattia Giani verrà osservato un minuto di raccoglimento prima dell’inizio delle gare di tutte le competizioni in programma nell’intero fine settimana, inclusi anticipi e posticipi, come disposto da Figc col presidente Gabriele Gravina.

“Esprimo il mio più profondo cordoglio e quello della Federazione Italiana Giuoco Calcio ai familiari di Mattia. L’intero movimento calcistico italiano si stringe attorno a coloro che gli volevano bene, al club Castelfiorentino e agli amici del Comitato Regionale Toscana della Lega Nazionale Dilettanti. Siamo di fronte a una tragedia che ha scosso tutti avvenuta peraltro nel giorno dell’anniversario della morte del compianto Piermario Morosini e nella stessa giornata in cui ha accusato un malore anche il calciatore della Roma Evan Ndicka. Negli anni scorsi è stato fatto molto a tutela della salute dei tesserati ed eventi così drammatici ci ricordano come la prevenzione debba essere sempre una priorità”.

 

Mattia Giani, cresciuto calcisticamente nell’Empoli, società che, insieme a tutto il mondo dello sport e alle istituzioni, ha espresso il cordoglio.

“Il presidente Fabrizio Corsi, la vice presidente e amministratore delegato Rebecca Corsi, il Direttore Sportivo Pietro Accardi, i dirigenti e tutto l’Empoli Football Club esprimono il proprio cordoglio per la prematura e improvvisa scomparsa di Mattia Giani, cresciuto nel nostro settore giovanile e vice campione d’Italia Under 17 nel 2015. Era cresciuto con noi a Monteboro, faceva parte di un gruppo che ci ha regalato tantissime soddisfazioni e oggi siamo a piangere la sua scomparsa. Mando un grandissimo abbraccio ai genitori e a tutta la famiglia in questo momento di dolore”.

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
17.1 ° C
18.5 °
15.8 °
93 %
2.2kmh
75 %
Mar
20 °
Mer
21 °
Gio
22 °
Ven
25 °
Sab
21 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS