fbpx
23.9 C
Firenze
venerdì 19 Luglio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Prato, un ecografo di nuova generazione per il Centro di prevenzione oncologica

Getting your Trinity Audio player ready...

PRATO – La Fondazione Sandro Pitigliani dona un ecografo di ultima generazione al Centro di prevenzione oncologica Eliana Martini. La donazione è stata resa possibile grazie a una campagna di raccolta fondi iniziata a ottobre 2020 e conclusa a novembre 2021. Si tratta di uno strumento per lo screening del tumore al seno e per il follow up delle pazienti già operate.  Il sindaco Matteo Biffoni: “Un nuovo macchinario a disposizione di tutta la nostra comunità, di chi ne ha bisogno e dei nostri medici. Questo è l’obiettivo raggiunto e anche il simbolo di quello che è la Fondazione Pitigliani: mi do un obbiettivo, costruisco il percorso, mi alleo con partner e amici, rinnovo il patto di collaborazione con la città di Prato e raggiungo i propositi. Per questo sono molto grato alla Fondazione e sono convinto che questo tipo di impegno, di lavoro e di passione continueranno nel tempo”. Giovannella Pitigliani, presidente della Fondazione: “Devo dire solo grazie alla città di Prato, alle istituzioni e ai medici. Grazie perché doniamo questo strumento che nelle mani dei nostri specialisti sarà un valido alleato nella prevenzione e nel follow up del tumore al seno”.

Maurizio Bartolucci, direttore di Radiologia dell’Ospedale di Prato: “Avere un’apparecchiatura nuova vuol dire investire in prevenzione e investire in prevenzione significa salvare vite. Togliere la neoplasia in fase precoce è il target che ha la prevenzione primaria. Questo nuovo ecografo contribuirà allo screening della fascia più giovane che ha bisogno di strumenti di questo tipo per essere valutata al meglio”. Laura Biganzoli, direttore facente funzione della struttura complessa oncologia medica: “Il tumore della mammella è una malattia che possiamo sconfiggere e trattare nel modo migliore solo se tutte le professionalità si uniscono per dare ognuno il proprio contributo. Il nuovo ecografo non solo ci permetterà di velocizzare e migliorare la performance nella fase di definizione del tumore della mammella ma anche nelle donne che il tumore ce l’hanno già e che devono fare dei controlli periodici e che sarà complementare alla mammografia”.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
cielo sereno
23.9 ° C
25.9 °
21.9 °
80 %
1kmh
0 %
Ven
39 °
Sab
36 °
Dom
36 °
Lun
36 °
Mar
34 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS