fbpx
25.1 C
Firenze
martedì 25 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Venerdì 17 novembre, sciopero generale in Toscana. Trasporti, scuola, sanità

Ridotto a quattro ore da Salvini lo sciopero trasporto pubblico. Manifestazione regionale a Firenze. Orari in Toscana treni, bus e tramvia

Getting your Trinity Audio player ready...

Venerdì 17 novembre, sciopero generale in Toscana. Trasporti, scuola, sanità.

Sciopero generale venerdì 17 novembre in tutta Italia.  Sciopero generale nazionale che coinvolge tutti i settori, anche il pubblico impiego. Eccetto il  trasporto aereo.

Il vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini ha firmato l’ordinanza di precettazione per lo sciopero di venerdì 17 novembre.

L’ordinanza siglata “consente lo sciopero tra le 9 e le 13 della stessa giornata per tutto il settore dei trasporti, ad eccezione di quello aereo sul quale i sindacati avevano già confermato un ripensamento”.

Sciopero generale di venerdì 17 novembre proclamato dalla Cgil e Uil contro la manovra e rimodulato per il settore dei trasporti dopo la precettazione.

Si fermano anche in Toscana pubblico impiego, sanità, scuola, università, rifiuti.

Manifestazione regionale a Firenze organizzata da Cigl e Uil Toscana, a partire dalle 9 in piazza Indipendenza con chiusura in piazza Santissima Annunziata con interventi dal palco.

Stop ridotto a 4 ore nei trasporti, da bus e metro, ai treni e traghetti. Resta di 8 ore per le altre categorie, dalla scuola alla sanità alle poste, a livello nazionale.

Nel trasporto pubblico locale lo stop, dopo la precettazione, si riduce da 8 a 4 ore, dalle 9 alle 13, per gli addetti di autobus, tram e metropolitane, nel rispetto delle fasce di garanzia. Stessi orari di stop nel trasporto ferroviario per il personale viaggiante e addetto alla circolazione dei treni. Assicurati i treni garantiti. Stessa fascia per il trasporto marittimo e il trasporto merci ferroviario.

Trasporto ferroviario, sciopero dalle ore 9 alle ore 13.

Trenitalia fa sapere che dalle 9 alle 13 di venerdì 17 novembre è indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo FS Italiane.

Autolinee Toscane rende noto che venerdì 17 novembre 2023 sono stati proclamati due scioperi. Nelle province di Firenze, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia e Prato lo sciopero generale indetto da FILT CGIL e UIL Trasporti sarà dalle 9 alle 13 ma nel rispetto delle fasce di garanzia il servizio riprenderà dalle 12.30.

Nel servizio urbano di Firenze è previsto un ulteriore sciopero dalle 17 alle 21 indetto da CGIL, CISL, UIL e FAISA. “La regolarità delle corse dipenderà dal grado di adesione”.

 

Per la tramvia di Firenze Gest rende noto che “A seguito della precettazione del Ministero dei Trasporti, lo sciopero nazionale di 24 ore indetto per venerdì 17 novembre 2023 dalle Confederazioni Nazionali Cgil e Uil e al quale hanno aderito le sigle FILT CGIL e UILTRASPORTI, è stato ridotto per il trasporto pubblico a 4 ore (9-13) nel rispetto delle fasce di garanzia. Lo sciopero è limitato alla fascia oraria 9.30-13, durante la quale potranno verificarsi disservizi, ritardi o cancellazioni di corse.

Alia Servizi Ambientali informa gli utenti che “Fp-Cgil e Uiltrasporti hanno comunicato l’adesione allo sciopero generale nazionale proclamato dalle rispettive confederazioni Cgil e Uil per l’intera giornata di venerdì 17 novembre, che coinvolgerà anche il settore ambientale.

In considerazione di questo, su tutto il territorio dei 58 Comuni gestiti nelle province di Firenze, Pistoia e Prato, durante la giornata di sciopero saranno garantiti (ai sensi L.146/90 e relativi accordi sindacali nazionali) i seguenti servizi minimi essenziali: raccolta e trasporto rifiuti definiti pericolosi. Raccolta e trasporto rifiuti solidi urbani per mense pubbliche e private. Ospedali, case di cura, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi, stazioni ferroviarie ed aeroportuali, caserme e carceri. Pulizia di mercati, aree sosta attrezzate, aree di interesse turistico e museale.

Saranno anche garantite le attività di disinfestazione, derattizzazione, disinfezione, raccolta siringhe per casi urgenti e su segnalazione dell’autorità sanitaria, oltre al ripristino di condizioni di sicurezza e agibilità stradale e al servizio di centralino.
Alia Servizi Ambientali attiverà, a partire dal giorno successivo, tutte le misure tese a normalizzare il servizio nel minor tempo possibile”.

 

 

Usl Toscana Nord Ovest: “È stato proclamato uno sciopero nazionale per l’intera giornata di venerdì 17 novembre 2023, indetto da Unione Sindacale di Base (Usb), Cgil Fp, Uil Pa, Uil Fpl e Nursind indirizzato a tutte le categorie di dipendenti del Pubblico Impiego, comparto e dirigenza.

L’Azienda si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi sanitari (esami, ambulatori ecc) e amministrativi (prenotazione esami, accettazione ecc) anche affidati a ditte esterne che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero.

Come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della sanità. Per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili. A tal proposito ricordiamo che i ‘servizi minimi essenziali’ comprendono:

– il Pronto Soccorso e servizi afferenti legati a problematiche non-differibili della salute dei cittadini ricoverati (turni dei reparti) e non. Di conseguenza anche il personale tecnico per la preparazione dei pasti e degli altri servizi di base;

– servizi di assistenza domiciliare;

– attività di prevenzione urgente (alimenti, bevande, etc..);

– vigilanza veterinaria;

– attività di protezione civile;

– attività connesse funzionalità centrali termoidrauliche e impianti tecnologici;

– vari”.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
25.1 ° C
27 °
23.1 °
66 %
2.5kmh
31 %
Mar
25 °
Mer
28 °
Gio
29 °
Ven
34 °
Sab
38 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS