fbpx
23.4 C
Firenze
domenica 26 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Fabbri frantuma il record italiano: nella storia del peso con 22.95

Demolito dopo 37 anni leggendario record oro olimpico fiorentino Andrei. Il vicecampione del mondo di Bagno a Ripoli quinto atleta al mondo all time. Miglior misura mondiale 2024. Fabbri in lacrime: "Ce l'ho fatta. Per me Andrei è tutto. Se sono qui è grazie a lui"

Getting your Trinity Audio player ready...

BAGNO A RIPOLI – Fabbri frantuma il record italiano: nella storia del peso con 22.95.

Fabbri frantuma il record italiano, il vicecampione del mondo di Bagno a Ripoli compie l’impresa a Savona mercoledì 15 maggio 2024. Data in cui Leonardo Fabbri entra nella storia del getto del peso con uno stratosferico 22.95.

Demolendo dopo 37 anni il 22.91 leggendario record italiano, allora anche record del mondo, messo a segno il 12 agosto 1987 a Viareggio da un altro campione fiorentino: Alessandro Andrei, oro olimpico Los Angeles 1984.

E’ un’impresa quella del gigante toscano dell’Aeronautica allenato da Paolo Dal Soglio. Un 22.95 fantastico a niente dai 23 metri. Un 22.95 che rappresenta anche la miglior misura mondiale 2024.

Fabbri: “Sono veramente contento, ho visto piangere il mio allenatore Paolo Dal Soglio e ho pianto anch’io. Una roba pazzesca! Per me Alessandro Andrei significa tutto, se sono qui è grazie a lui. Ho sempre avuto la sua ombra crescendo, mi mancava solo questo record e ce l’ho fatta. Sono felicissimo perché il livello si è alzato tantissimo e non era facile. Ho fatto tre gare l’anno scorso sopra i 22 metri e ora inizio a lanciare con facilità oltre i 22 e mezzo quindi sta andando veramente bene. Mi sono piaciuto molto perché ancora non sto benissimo, la parte superiore è sempre molto veloce e oggi ho dovuto un po’ aspettare i lanci. Sono tanto fiducioso, per ora va benissimo così”.

Leonardo Fabbri con 22.95 diventa il quinto atleta al mondo e secondo europeo della storia in questa specialità. Meglio di lui solo gli statunitensi Ryan Crouser, 23.56, Joe Kovacs, 23.23, e Randy Barnes, 23.12 e il tedesco Ulf Timmermann con 23.06 record europeo datato 1988.

L’azzurro al meeting di Savona ha gettato il peso addirittura quattro volte oltre i 22 metri. Con 22.67 al terzo tentativo, 22.57 al quarto, 22.45 al quinto, 22.95 record italiano in chiusura. Alle sue spalle il britannico Scott Lincoln (21.14) e il sudafricano Kyle Blignaut (20.44).

Leonardo Fabbri, bronzo mondiale indoor, il 2 maggio scorso sotto la pioggia a Modena aveva scagliato il peso a 22.88, migliorando di oltre mezzo metro il suo 22.37 primato italiano indoor del 10 febbraio scorso a Liévin. E di 54 centimetri il suo 22.34 all’aperto con cui nel 2023 ha vinto l’argento mondiale a Budapest.

Una grande misura il 22.95 nuovo record italiano. Un grandissimo record per il campione toscano in vista degli Europei 2024 di Roma e le Olimpiadi di Parigi.

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
cielo sereno
23.4 ° C
24.2 °
20.5 °
46 %
4.6kmh
0 %
Dom
24 °
Lun
27 °
Mar
25 °
Mer
27 °
Gio
23 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS