fbpx
8.5 C
Firenze
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Street art Livorno, in rete il progetto della città dei murales

Qr code a fianco delle opere con tutte le info. Sindaco Salvetti: "Opere realizzate da artisti di qualità". Portale interattivo con i murales della città

LIVORNO – Street art Livorno, in rete il progetto della città dei murales.

I murales grandi protagonisti della città diventano un progetto in rete di promozione turistica.

Street Art Livorno è un progetto realizzato da Comune di Livorno, sindaco Luca Salvetti, e Fondazione Lem “per promuovere una fruizione smart, originale e interattiva delle opere di arte urbana presenti in città”.

Nel sito Street Art Livorno  immagini e informazioni relativi ai vari murales.

Sfruttando un QR-code posto a fianco delle opere si verrà indirizzati al sito per la scelta della lingua e da qui ad una Web App che, inquadrando adeguatamente l’opera, permetterà di far partire la sua visualizzazione con l’arricchimento di informazioni aggiuntive in realtà aumentata. In questo modo, sottolinea il Comune di Livorno, “un prodotto artistico per sua natura già moderno e turisticamente attraente, viene proposto in una versione interattiva attraverso un percorso narrativo multimediale per immagini, video, animazioni e voce”.

Luca Salvetti: “Girando per la città ognuno di noi può notare come Livorno nel tempo sia diventata anche una città dei murales. Più di altre realtà toscane, la nostra città ha questa grande particolarità che, nei quattro anni e mezzo di nostra amministrazione, ha visto una crescita esponenziale.  La maggioranza delle opere sono realizzate da artisti di grande qualità e da associazioni che, su questo fronte, rappresentano un qualcosa di importante nel panorama culturale e artistico di Livorno. L’idea che avevamo era quella di mettere in rete tutto questo. Attraverso un progetto complessivo che inizia con due aspetti, quello del sito web e quello della realtà aumentata. Questi sono i primi due tasselli ai quali, nel tempo se ne aggiungeranno altri. Per dare l’opportunità alle guide turistiche, piuttosto che alle agenzie, di inserire anche questo aspetto come proposta per la nostra città”.

Rocco Garufo, assessore: “Si tratta di un tassello molto importante nel panorama della promozione turistica della città. Questo va ad aggiungersi a tutti gli attrattori che la Fondazione Lem sta costruendo e realizzando. Fin da quando ci siamo insediati, vedendo tutte questi lavori, che sono vere e proprie opere d’arte, abbiamo lavorato per cercare di trasformarle in qualcosa che generasse valorizzazione della città e quindi attrazione”.

Alla presentazione del progetto il sindaco Luca Salvetti, l’assessore al turismo e commercio Rocco Garufo, il responsabile promozione, eventi e Ambito di Fondazione LEM Adriano Tramonti, Lara Gallo di Uovo alla Pop, Massimo Gualandi di Area 3D e Martina Caluri di Iperattiva.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
nubi sparse
8.5 ° C
10.6 °
6.8 °
78 %
2.1kmh
40 %
Gio
15 °
Ven
13 °
Sab
12 °
Dom
12 °
Lun
10 °

Ultimi articoli

24,178FansMi piace
7,615FollowerSegui
482FollowerSegui
spot_img