fbpx
25.5 C
Firenze
domenica 26 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Pegaso d’Oro a Roberto Vecchioni: “Per me vale il Nobel”

Massima onorificenza Regione Toscana al professore. Giani: "Vecchioni in Toscana applaudito da 500mila persone". Concerto 18 luglio a Firenze, 19 agosto a Follonica e 20 agosto a Castelnuovo di Garfagnana

Getting your Trinity Audio player ready...

FIRENZE – Pegaso d’Oro a Roberto Vecchioni: “Per me vale il Nobel”

Pegaso d’Oro a Roberto Vecchioni, il professore della musica italiana ha ricevuto la  massima onorificenza di Regione Toscana.

A consegnare il riconoscimento nell’ambito della presentazione del programma di MusART al Parco di Pratolino,  il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

Vecchioni: :Questo premio è straordinario, per me vale il Nobel. E poi il Pegaso è un simbolo: la vittoria alata, l’andare in cielo, il muoversi fra le stelle, l’essere oltre le piccole cose di questa Terra. E poi ha tutta la Toscana dentro, l’amore per questa regione e per quello che mi ha dato e che ho tentato di darle”.

Roberto Vecchioni è reduce dal grande successo al Festival di Sanremo nella serata delle cover in duetto con Alfa con il brano Sogna ragazzo sogna che da marzo è sulle piattaforme digitali nella nuova versione

Giani: “Tante le motivazioni che stanno dietro questo Pegaso a un artista, un maestro, un cantautore, un poeta che con la sua musica e le sue parole, con i suoi successi senza tempo, ha formato generazioni di donne e uomini. Non solo gli eccezionali meriti artistici e la lunghissima carriera, ma anche il suo legame con la Toscana dove si esibì con il primo concerto nel 1974. Da allora ad oggi, 50 anni tondi, Roberto Vecchioni ha raccolto in Toscana 500mila spettatori, 500mila persone, giovani e meno giovani che hanno potuto riflettere, emozionarsi, crescere e alimentare la propria coscienza con la sua musica e le sue parole. Non solo, questa motivazione contiene un post scriptum speciale, che tengo a sottolineare, Roberto Vecchioni è l’unico musicista ad aver vinto sia Club Tenco, che Festival Bar e Festival di Sanremo”.sarà in concerto giovedì 18 luglio al Parco Mediceo di Pratolino, nell’ambito de L’Infinito tour che da mesi lo vede protagonista nei teatri e nei luoghi più suggestivi.

Roberto Vecchioni sarà in concerto  lunedì 19 agosto al Palco Centrale di Follonica nell’ambito del festival Follonica Summer Nights e martedì 20 agosto alla Fortezza di Mont’Alfonso di Castelnuovo di Garfagnana per Mont’Alfonso sotto le stelle 2024.

Vecchioni: “L’Infinito è un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi, che parte da un’idea precisa: l’infinito non è al di fuori di noi, non è introvabile, ma è dentro di noi, nella nostra anima e nelle nostre emozioni. Tutta la prima parte dello spettacolo è giocata sul nuovo disco e sui personaggi che hanno battuto il destino, hanno combattuto il male, hanno amato la vita, gli altri e se stessi. Emerge un mio concetto recente, nuovo, di grande amore per tutto ciò che si fa e si vive. La seconda parte dello spettacolo, invece, è una specie di ritorno, uno sguardo sul passato con le canzoni di prima, che mostrano come si è arrivati a questo concetto di infinito attraverso pensieri particolari sull’amore, sul sogno, sull’esistenza, sul dolore, sulla gioia, sulla felicità e come poi tutte queste piccole cose si siano ricomposte in un’unica idea, che è quella di amare la vita comunque sia, bella o brutta perché in realtà è sempre bella. Siamo noi che a volte la immaginiamo in un altro modo». Roberto Vecchioni è accompagnato dalla band storica costituita da Lucio Fabbri (pianoforte e violino), Massimo Germini (chitarra acustica), Antonio Petruzzelli (basso) e Roberto Gualdi (batteria).

Dal 27 febbraio è in libreria ‘Tra il silenzio e il tuono”‘ il nuovo libro di Roberto Vecchioni edito da Einaudi.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
nubi sparse
25.5 ° C
26.7 °
22.6 °
49 %
3.6kmh
40 %
Dom
26 °
Lun
26 °
Mar
24 °
Mer
27 °
Gio
23 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS