fbpx
32.8 C
Firenze
sabato 20 Luglio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Spiagge pulite a Pisa, raccolta differenziata sotto l’ombrellone

Buone pratiche conferimento rifiuti rivolte a stabilimenti balneari litorale pisano. Campagna promossa da Comune di Pisa

Getting your Trinity Audio player ready...

PISA – Spiagge pulite a Pisa, raccolta differenziata sotto l’ombrellone

Al via ‘Spiagge pulite’ a Pisa , la campagna di comunicazione e sensibilizzazione rivolta agli stabilimenti balneari del litorale e ai loro frequentatori per promuovere le buone pratiche legate alla raccolta differenziata e al corretto conferimento dei rifiuti.

L’iniziativa promossa dal Comune di Pisa in collaborazione con Geofor, società del gruppo Retiambiente, ed in sinergia con le associazioni di categoria Sib Confcommercio Pisa e Fiba-Confesercenti Pisa, è stata presentata al Bagno Corallo di Tirrenia.

Per promuovere la campagna di comunicazione, illustra il Comune di Pisa, sono stati consegnati agli imprenditori balneari di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone,  cartelloni da affiggere all’interno degli stabilimenti, con indicate le buone pratiche per un corretto conferimento dei rifiuti, insieme a delle cartoline e dei pieghevoli con le informazioni e i consigli utili a mantenere sempre più pulite le spiagge.

“L’obiettivo di questa campagna, realizzata in sinergia e condivisione con gli stabilimenti di Marina, Tirrenia e Calambrone – dichiara l’assessore alle politiche ambientali e della sostenibilità del Comune di Pisa, Giulia Gambini – è quello di migliorare la qualità e la quantità della raccolta differenziata effettuata sulle nostre spiagge e sul litorale nel periodo estivo, favorendo e stimolando comportamenti virtuosi nei numerosi cittadini e turisti che le frequentano, tutelando così l’ambiente e attuando sempre di più il principio dell’economia circolare. L’iniziativa fa seguito ad una attività di supporto e monitoraggio che come amministrazione, per tramite di Geofor, abbiamo portato avanti nei mesi scorsi negli stabilimenti balneari, con il personale dell’azienda che ha visitato i singoli stabilimenti fornendo loro supporto e verificando le dotazioni in loro possesso, sia da un punto di vista numerico che dal punto di vista della corretta collocazione dei cassonetti. Continueremo a promuovere iniziative che vadano in questa direzione per poter promuovere una raccolta differenziata sempre più puntuale e rispettosa dell’ambiente cercando di far comprendere quanto più possibile che il comportamento di ciascuno svolge un ruolo determinante anche nei piccoli gesti che compiamo quotidianamente”.

“Siamo lieti di poter presentare questa campagna di comunicazione sulla raccolta differenziata per i turisti del litorale pisano e per i gestori degli stabilimenti balneari – hanno commentato da Retiambiente , il gestore dei rifiuti che opera su Pisa, Livorno, Lucca e Massa-Carrara – Anche quando siamo in vacanza è importante tenere alta l’attenzione sul corretto conferimento dei rifiuti, proprio perché la produzione degli stessi continua anche durante la villeggiatura. In particolare, si notano impennate nella produzione di “multimateriale”, ossia quel rifiuto che proviene dagli imballi in plastica e alluminio, come le bibite, le scatolette, le bottiglie, ecc. Recuperarlo nel modo corretto è fondamentale per l’ambiente, anche quello marino. Inoltre, questo materiale è particolarmente prezioso nelle filiere del riciclo, per recuperare materia e reimpiegarla. E’ perciò fondamentale fare una buona raccolta differenziata anche quando siamo in spiaggia. Ringraziamo quindi il Comune di Pisa per l’opportunità, così come la nostra società Geofor per la collaborazione e l’impegno dimostrato, al servizio della cittadinanza e dei turisti del litorale”.

“Da sempre crediamo nella formazione dei cittadini – ha aggiunto la società Geofor del Gruppo Retiambiente – Questa campagna rivolta ai balneari diventa l’occasione per ricordare a tutti le buone pratiche legate alla raccolta differenziata, che valgono per tutto l’anno. Sensibilizzare e coinvolgere la cittadinanza in modo collaborativo è il primo passo per ottenere risultati, anche in termini di percentuale di differenziazione. Pisa, in questo, presenta una realtà complessa e molto articolata ed è per questo che serve tenere alta l’attenzione sull’ambiente, anche nei periodi solitamente dedica”.

“Siamo soddisfatti e grati per il servizio approntato da Amministrazione Comunale di Pisa e Geofor – dichiara Fabrizio Fontani, presidente di Sib-Confcommercio Pisa. Lo spirito collaborativo, la disponibilità reciproca, il rispetto delle norme e delle regole, sono elementi fondamentali per una buona gestione della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. Il corretto conferimento dei rifiuti è elemento di priorità per il miglioramento dell’ambiente e dell’eco sistema in cui viviamo. Per il comparto balneare la tutela dell’ambiente e la difesa della salute pubblica sono i principali presupposti per una crescita economica delle proprie imprese, e in questo Comune di Pisa e Geofor sono i nostri principali alleati”.

“Ringraziamo il comune di Pisa e l’assessorato all’ambiente – dichiara Gianluca Tiozzo, Fiba-Confesercenti Pisa – presidente per questa campagna di comunicazione che avrà sicuramente un riscontro positivo per il miglioramento del servizio di raccolta differenziata in particolare e dell’ambiente e turismo in generale”.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
nubi sparse
32.8 ° C
33.9 °
30.6 °
56 %
3.6kmh
40 %
Sab
32 °
Dom
36 °
Lun
36 °
Mar
37 °
Mer
35 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS