fbpx
35.7 C
Firenze
giovedì 18 Luglio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Calenzano al ballottaggio: sfida a sinistra Carovani-Arena

Al voto 23 e 24 giugno Giuseppe Carovani, sindaco Calenzano 1999-2009, primo turno 41.40%. Maria Arena, centrosinistra Pd, 33.93%. Out centrodestra con Baratti: "Non sostengo nessuno dei due candidati"

Getting your Trinity Audio player ready...

CALENZANO – Calenzano al ballottaggio: sfida a sinistra Carovani-Arena.

Calenzano al ballottaggio, la sfida è tutta a sinistra nel secondo turno il 23 e 24 giugno.

Al secondo turno Giuseppe Carovani, sindaco di Calenzano dal 2009 al 2019, Sinistra per Calenzano, Per la mia città per Calenzano, Calenzano Democartica, con 41.40% al primo turno.

E Maria Arena, capogruppo consiliare Pd uscente, Pd, Calenzano in movimento e Futura, 33.93%.

Fuori dai giochi Daniele Baratti, capogruppo consiliare Lega Salvini uscente, candidato sindaco centodestra Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia 21.88%.

Per Federica Brunori, Italia Viva, Calenzano al centro 2.79%.

Calenzano con sindaco uscente Riccardo Prestini, centrosinistra a guida Pd, non ricandidatosi per il secondo mandato

Baratti via social sabato 15 giugno: “Al ballottaggio non sosterrò nessuno dei candidati in campo, lasciando libertà di scelta ai cittadini. La mia visione per il futuro del territorio è profondamente diversa da quella proposta dai candidati al ballottaggio e credo fermamente che un sostegno non rispecchierebbe il mandato ricevuto dai cittadini. Questa presa di posizione è in linea con la mia attività politica di questi anni. Fortunatamente posso permettermi di seguire quello che mi dice il cuore: andare avanti con coerenza sulla strada intrapresa”.

Maria Arena: “A sintesi di questa prima parte della campagna elettorale devo ringraziare tanta gente, e dire a tutti che non sono affatto scoraggiata dal risultato delle urne.
In questi mesi ho potuto contare su una squadra capace, affiatata e molto motivata: continueremo con maggiore energia per recuperare i consensi dei cittadini che non sono venuti a votare o ai quali non abbiamo saputo raccontare bene il nostro progetto di città.
Devo quindi ringraziare le centinaia di persone che hanno dato attività, che hanno partecipato agli incontri, che mi hanno sostenuta e che sono certa continueranno a farlo per recuperare il margine che ci separa dalla vittoria elettorale.
Calenzano al ballottaggio: sfida a sinistra Carovani-Arena
Calenzano al ballottaggio: sfida a sinistra Carovani-Arena (Foto Fb Maria Arena sindaca)

I numeri usciti dalle urne ci dicono che Calenzano resta saldamente ancorata ad una tradizione di centrosinistra dove tre quarti di elettori hanno votato per i partiti e le liste che si richiamano alla cultura che ha governato dal dopoguerra ad oggi. Non nascondo però l’amarezza per la competizione che vede contrapposte le anime di questo schieramento. E neppure nascondo l’amarezza per un risultato personale che avrei sperato più incoraggiante, anche se sapevamo tutti che ci aspettava una sfida difficile contro un candidato sindaco conosciuto”.

 

Calenzano al ballottaggio: sfida a sinistra Carovani-Arena
Calenzano al ballottaggio: sfida a sinistra Carovani-Arena (Foto Fb Giuseppe Carovani)

Giuseppe Carovani: “Sapevamo che avremmo potuto farcela ad andare al ballottaggio, ma francamente arrivare addirittura al primo posto fra i candidati sindaci con il 41,40% per noi è stato un motivo di grande soddisfazione e di orgoglio. Penso che i cittadini con il loro voto abbiano voluto esprimere una domanda di cambiamento che la nostra coalizione civica progressista ha saputo interpretare. Nessun personalismo, nessuna rivalità di bottega: abbiano lavorato, tutti assieme fianco a fianco con l’obbiettivo di voltare pagina a Calenzano e aprire una nuova stagione nella amministrazione cittadina. Ora manca l’ultimo sforzo per coronare con il successo il lavoro di questi mesi e questi anni. Continueremo una campagna elettorale all’insegna del rispetto degli avversari, incentrata sui problemi di Calenzano, sulle nostre proposte per il futuro della nostra comunità e del nostro territorio. Chiediamo a tutti coloro che ci hanno dato fiducia di tornare a votare per noi il 23 e 24 giugno. Ma vogliamo parlare anche a coloro che non ci hanno votato al primo turno, perché crediamo che la nostra proposta civica progressista possa rappresentare una risposta a quella domanda di cambiamento che abbiamo ascoltato nella decina e decina di nostri incontri con i nostri cittadini”.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
cielo sereno
35.7 ° C
36.8 °
33.1 °
36 %
3.1kmh
0 %
Gio
35 °
Ven
40 °
Sab
36 °
Dom
37 °
Lun
38 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS