fbpx
9.6 C
Firenze
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Earth Technology Expo, tecnologia al servizio della prevenzione

Alluvioni, frane, terremoti. Inaugurazione in Fortezza da Basso di Firenze con capo Protezione Civile Curcio. Oltre 200 esperti. Incontri con ingresso libero. Un minuto di silenzio per vittime alluvione in Toscana

FIRENZE – Earth Technology Expo, tecnologia al servizio della prevenzione.

Inaugurata mercoledì 15 novembre alla Fortezza da Basso di Firenze Earth Technology Expo.

Manifestazione all’indomani dell’alluvione che ha colpito la Toscana con otto vittime.

Fino al 18 novembre  la manifestazione con progetti, tecnologie, investimenti e infrastrutture per l’adattamento climatico e la difesa dell’Italia dai grandi rischi naturali come alluvioni, frane, terremoti, effetti del clima. In questa edizione, tra le molte novità, l’intelligenza artificiale al servizio dei nuovi piani comunali di Protezione Civile. Le tecnologie più innovative per l’osservazione della Terra dallo spazio. L’educazione dei cittadini alla gestione dei rischi. La quattro giorni “propone soluzioni e tecnologie al servizio della prevenzione, per affrontare la grande sfida climatica nella transizione ecologica e digitale con la straordinaria capacità italiana di saper creare, innovare e produrre tecnologie all’avanguardia”.

Circa 200 esperti e un centinaio di incontri. La manifestazione è con ingresso libero.

Ad inaugurare Earth Technology Expo il presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo con il capo del dipartimento della Protezione Civile nazionale, Fabrizio Curcio.

Mazzeo ha chiesto un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione in Toscana.

Mazzeo:  “Dobbiamo anticipare il cambiamento, e le risorse impiegate nelle opere di prevenzione non rappresentano una spesa, ma un investimento sul nostro futuro. I loro effetti si vedranno tra qualche anno. Servono politiche che mettano al centro l’ambiente, politiche per i rifiuti e il riciclo il riuso. Sulla mobilità, di rispetto ambientale e di sostegno ai corsi e ai reticoli minori, cercando risposte anche nelle nuove tecnologie”.

Infine, rivolto ai tanti giovani presenti all’inaugurazione: “I ragazzi sono stati i primi a comprendere quello che stava accadendo e a manifestare per scuotere le coscienze. I giovani hanno dimostrato una grande sensibilità sul tema del cambiamento climatico, ma anche, ancora una volta, un grande spirito di solidarietà e sono accorsi in grande numero a dare una mano fin dalle prime ore dopo il disastro che ha colpito i nostri territori. Nostro compito è portare iniziative come questa tra i ragazzi ed agire per costruire una cultura ambientale fin dalle scuole primarie”.

Earth Technology Expo è promossa da EWA – Fondazione Earth and Water Agenda. Insieme alla Protezione Civile, all’Ispra/SNPA, al Corpo Nazionale Vigili del Fuoco e all’ANBI, Earth Technology

Protagonisti 200 tra scienziati, esperti, rappresentanti delle istituzioni, tecnici specializzati, ricercatori, operatori sul campo. Per quattro giorni impegnati in 100 incontri “sui problemi e sulle strategie per mitigare i rischi climatici aumentando la conoscenza e la coscienza dei pericoli incombenti. E per attivare le difese e le autodifese contro eventi meteoclimatici sempre più estremi come incendi, terremoti, frane, alluvioni, ondate di calore sempre più premature e persistenti e rischi vulcanici”.

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
9.6 ° C
11.8 °
6.8 °
65 %
2.6kmh
0 %
Gio
15 °
Ven
13 °
Sab
12 °
Dom
11 °
Lun
9 °

Ultimi articoli

24,178FansMi piace
7,615FollowerSegui
482FollowerSegui
spot_img