fbpx
17.1 C
Firenze
martedì 21 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Eike Schmidt si presenta a Firenze: “Ora si cambia in meglio”

Amministrative 2024, Teatro Cartiere Carrara gremito per candidato sindaco centrodestra. L'ex direttore Uffizi: "Firenze deve tornare ad essere il faro del mondo"

Getting your Trinity Audio player ready...

FIRENZE – Eike Schmidt si presenta a Firenze: “Ora si cambia in meglio”

Eike Schmidt si presenta a Firenze, sala gremita per ‘Firenze magnifica’ al Teatro Cartiere Carrara per l’ex direttore Uffizi, attuale direttore Museo e Real Bosco di Capodimonte, Napoli, candidato sindaco centrodestra alle amministrative 2024, al voto 8 e 9 giugno.

Schmidt: “Ora si cambia. Si cambia per il meglio. Più sicurezza, più efficienza, più decoro. Firenze deve tornare ad essere il faro del mondo. Vorrei fare il vostro sindaco per amministrare bene la città. Ho il sogno di rendere Firenze di nuovo magnifica. Ho amato questa città dal primo giorno, i suoi monumenti e le sue grandi opere. È una città con una storia gloriosa e merita di ritornare ad essere un punto di riferimento mondiale, un faro culturale artistico e civico, abitata dai suoi cittadini orgogliosi non solo del loro passato, ma del grande futuro che attende Firenze”.

Schmidt su stadio Franchi: “Il progetto di ristrutturazione dello stadio Franchi voluto dal sindaco uscente Dario Nardella è un ibrido che cerca di conservare qualcosa e mettere qualcosa di nuovo insieme. Un qualcosa di impossibile da realizzare. C’era l’offerta per far fare il nuovo stadio da parte della società viola e non le è stato fatto fare. Ora c’è un progetto per cui sono iniziati i lavori che però non è finanziato: ci vogliono 500 milioni che non ci sono. Mi impegnerò per non sprecare altri soldi pubblici, e a far continuare a far giocare la Fiorentina a Firenze. Se poi la società viola volesse costruire un nuovo stadio, mi impegno a creare le possibilità perché ciò sia realizzabile, ma non nel quartiere di Campo di Marte dove non ci sono spazi congrui”.

Il candidato sindaco centrodestra: “Non sono contro mobilità pubblica come la tramvia ma contro le tecnologie vetuste che nessuna città del mondo utilizzerebbe più. Serve pragmatismo. Non è possibile disfare quanto fatto dall’amministrazione precedente. Ci sono delle cicatrici a Firenze. Bisogna riguardare in maniera radicale i piani e per le opere non ancora contrattualizzate impiegare le risorse in maniera diversa. Non sono contro mobilità pubblica come la tramvia ma contro le tecnologie vetuste che nessuna città del mondo utilizzerebbe più”.

Poi Schmidt: “Firenze è la città italiana dove si fanno più multe, il doppio di Milano, quattro volte Roma che ha molti più abitanti. La polizia municipale deve ritrovare la sua ragione d’essere, deve servire, tramite il controllo, come deterrente per le infrazioni e non soltanto per fare cassa. Solo il centrodestra può cambiare questa città. Noi parliamo di problemi veri e facciamo proposte concrete, il Pd pensa alle isole sull’Arno”

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
pioggia leggera
17.1 ° C
18.5 °
15.8 °
93 %
2.2kmh
75 %
Mar
20 °
Mer
21 °
Gio
22 °
Ven
25 °
Sab
21 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS