fbpx
10.3 C
Firenze
lunedì 22 Aprile 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Amministrative 2024 a Cecina, Giangrande candidato centrodestra

Già segretario generale del Comune di Cecina, Giangrande candidato sindaco coalizione FdI, Forza Italia, Lega Salvini. Giangrande: "La città ha bisogno di voltare pagina"

Getting your Trinity Audio player ready...

CECINA – Amministrative 2024 a Cecina, Giangrande candidato centrodestra

Salvatore Giangrande è il candidato sindaco di centrodestra di Cecina, provincia di Livorno.

Giangrande sostenuto da Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega Salvini e lista civica Giangrande sindaco.

Lega Salvini che a Cecina si è spaccata, con l’uscita di Federico Pazzaglia, ex segretario comunale Lega e candidato sindaco di centrodestra alle amministrative 2019. Pazzaglia se la giocò al ballottaggio con Samuele Lippi, Pd, rieletto e decaduto nei mesi scorsi con le dimissioni di molti consiglieri comunali, tra cui lo stesso Pazzaglia. Cecina è Comune commissariato fino alle amministrative 2024, alla guida la prefetta Vincenza Filippi. Pazzaglia candidato sindaco alle amministrative 2024 a Cecina alla guida di una coalizione di liste civiche.

Salvatore Giangrande, nato in provincia di Benevento nel 1952, a Cecina ha ricoperto l’incarico di segretario generale nell’amministrazione comunale.

Giangrande: “Cecina ha bisogno di voltare pagina tornando a essere una città vitale, attrattiva e dinamica. Le ultime esperienze amministrative hanno imposto politiche poco attrattive e punitive degli esercizi commerciali, delle attività turistico ricettive e del tessuto sociale minando il rapporto con le istituzioni. È il momento di invertire la rotta. La nostra sarà un’amministrazione amica dei cittadini e delle imprese, che lavorerà per valorizzare le risorse della città e restituirle la dignità che merita”.

Poi Giangrande: “Ho accettato questa candidatura come dovere civico nei confronti di una comunità che sta attraversando una fase critica e deve uscirne a testa alta. Le scelte miopi operate dalla amministrazione Lippi negli ultimi anni hanno causato un lento e inesorabile declino, spegnendo l’entusiasmo della nostra città. Come sindaco, metterò la mia esperienza e la mia professionalità al servizio di Cecina affinché torni a essere protagonista del territorio. La nostra amministrazione attuerà un piano di sviluppo lungo due direttrici. Da un lato, la necessità di rilanciare l’economia. Dall’altro, l’attuazione delle politiche sociali. Cecina ha bisogno di ripartire, di rimettere in moto le attività produttive attraverso una politica fiscale basata su riduzione delle aliquote, sgravi e incentivi a sostegno del commercio e del turismo, degli artigiani e del settore agricolo. In questo modo daremo nuovo impulso all’occupazione”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
10.3 ° C
11.1 °
8 °
69 %
3.1kmh
0 %
Lun
14 °
Mar
12 °
Mer
13 °
Gio
15 °
Ven
10 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news