fbpx
14.3 C
Firenze
mercoledì 17 Aprile 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Palio di Siena, Dpcm per sicurezza manifestazioni con cavalli

Summit a Roma al Ministero Salute con sindaco Nicoletta Fabio. "Sottolineati valori identitari che ci contraddistinguono"

Getting your Trinity Audio player ready...

SIENA – Palio di Siena, Dpcm per sicurezza manifestazioni con cavalli.

Riunione istituzionale a Roma al Ministero della Salute, richiesta dal sottosegretario di Stato Marcello Gemmato, in merito alla disciplina delle manifestazioni popolari con impiego di cavalli. Presente anche Nicoletta Fabio, sindaca di Siena.

Nell’incontro, illustra il Comune di Siena, “è emersa la volontà del Governo di normare con un Dpcm, in maniera stabile e chiara, entro la fine dell’anno, una materia ben precisa. Ovvero la sicurezza all’interno di manifestazioni popolari, finora affidata all’ordinanza Martini del 2011, reiterata per diversi anni fino all’ultima proroga (scadenza 31 dicembre 2023)”.

Nicoletta Fabio: “A seguito di un incontro molto partecipato, all’interno del quale siamo stati chiamati, come sindaci e conoscitori della materia, a dire la nostra sulle peculiarità delle diverse realtà e delle diverse manifestazioni, il Governo ha preso un impegno ben preciso. Ovvero quello di stabilire un Dpcm che dia continuità e stabilità in materia di sicurezza. Quello che ci è stato chiesto è un contributo propedeutico alla definizione del Dpcm. Una serie di osservazioni e considerazioni che possano permettere a chi dovrà redigere la norma di avere un quadro il più completo possibile.

In questo primo incontro abbiamo cercato di sottolineare non tanto gli aspetti tecnici, quanto i valori identitari che ci contraddistinguono. Al fine di far comprendere al meglio come questo Dpcm debba saper tutelare ogni singola realtà. Credo che sia stato recepito non solo il valore culturale del Palio. Ma anche quanto a Siena è stato fatto negli anni in termini di tutela e sicurezza”.

E sindaci di Fucecchio, Ferrara, Legnano e Asti, in cui sono di scena manifestazioni storiche nazionali.

Durante il tavolo al Ministero della Salute è intervenuto l’onorevole Francesco Michelotti: “Il Palio di Siena è unico e non assimilabile ad altri eventi. Una normativa uguale per tutte le città sarebbe sostanzialmente inapplicabile. Servono attenzione e rispetto all’unicità di Siena. Contribuiremo e monitoreremo i lavori del tavolo tecnico per salvaguardare la tradizione e l’identità, cui non intendiamo rinunciare”.

L’incontro si è svolto nella sala ‘Tina Anselmi’ della sede del Ministero. Per il Comune di Siena hanno partecipato il sindaco Nicoletta Fabio, il responsabile ufficio Palio Guido Collodel e l’amministratore delegato del Consorzio Tutela del Palio Fulvio Bruni. Al tavolo erano, inoltre, presenti il professor Arnaldo Morace Pinelli, capo di gabinetto del Ministero della Salute, il dottor Ettore Ruggi d’Aragona, capo segreteria del sottosegretario di Stato. Rappresentanti del Ministero dello sport e delle politiche giovanili. Rappresentanti del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Veterinari, tra cui Marco Pepe e Giuseppe Incastrone.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Firenze
cielo sereno
14.3 ° C
16.5 °
11.5 °
68 %
1.5kmh
0 %
Mer
20 °
Gio
15 °
Ven
18 °
Sab
16 °
Dom
11 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news