fbpx
24.6 C
Firenze
domenica 26 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Vespa Parade, la carica dei 15mila lungo le colline pisane

Vespa World Days 2024, Pontedera centro del mondo. Sfilata dei vespisti da Pontedera a Peccioli 'Borgo dei Borghi'. Emesso francobollo dedicato a 'Vespa Club d'Italia'. Museo Piaggio

Getting your Trinity Audio player ready...

PONTEDERA – Vespa Parade, la carica dei 15mila lungo le colline pisane

Vespa Parade, ottomila vespisti ufficialmente iscritti e quasi il doppio in corteo lungo le colline pisane sabato 20 aprile.

Appuntamento clou del Vespa World Days in corso fino a domenica 21 aprile per la prima volta di scena a Pontedera, città della Piaggio in cui la Vespa è nata ne 1946.

La carica dei 15mila vespisti è partita da Pontedera snodandosi lungo le colline della Valdera raggiungendo Peccioli ‘Borgo dei Borghi’.

Mentre a Pontedera con ordinanza sindacale in occasione della sfilata dei vespisti di tutto il mondo sabato 20 aprile è stata disposta le chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e dei servizi educativi di prima e seconda infanzia nel territorio comunale di Pontedera.

Mauro Calestrini, presidente del Vespa World Club e organizzatore dell’evento: “Per ora il week end è stato un grande successo. Riteniamo che ci siano almeno 14-15 mila vespisti in corteo”.

Tra i 15mila vespisti anche il presidente del Consiglio regionale della Toscana Mazzeo in sella a uno dei famosi scooter della Piaggio. Il presidente del Consiglio regionale si è detto orgoglioso che sia la Toscana a ospitare questo evento, che richiama appassionati e turisti da tutto il mondo, e ha sottolineato come la Vespa sia arte, storia e cultura, ma che rappresenti anche la fatica di tante donne e di tanti uomini che lavorano negli stabilimenti per produrre quella che è un’opera d’arte del made in Italy. Per il presidente dell’Assemblea legislativa, i 64 Vespa Club e le tante donne e i tanti uomini che partecipano raccontano nel modo migliore la bellezza di Pontedera e della Valdera.

E per il grande raduno internazionale Vespa World days 2024 sabato 20 aprile francobollo emesso dall’Italia con l’inconfondibile e ormai iconica immagine di una Vespa dedicato al ‘Vespa club d’Italia’. Si tratta di un’emissione congiunta con le poste della Repubblica di San Marino.

Il francobollo è valido per la posta ordinaria nel secondo scaglione di peso (50 grammi), pari a 2.75 euro.

Vespa creata da Piaggio e brevettata il 23 aprile del 1946, su progetto dell’ingegnere aeronautico Corradino D’Ascanio.

Il ‘Vespa club d’Italia’ nasce nel 1949, ricorda il presidente Roberto Leardi.

Leardi: “Oggi il Vespa Club d’Italia è una realtà che riunisce oltre 600 club locali e circa 90.000 tesserati, dando vita ogni anno, in tutte le regioni d’Italia, ad almeno trecento eventi a carattere turistico, sportivo e storico-culturale. E coinvolgendo donne e uomini di tutte le età, accomunati dalla medesima passione per lo scooter più amato al mondo”.

Il Museo Piaggio di Pontedera, in occasione dei Vespa World Days, festeggia i 140 anni di Piaggio, azienda fondata nel 1884, con la grande mostra ‘Vespa all over the World’ che, con materiali originali dell’Archivio storico Piaggio, racconta la diffusione della Vespa nel mondo, ripercorrendo la storia della sua prima e precoce internazionalizzazione, tra la fine degli anni ’40 e gli anni ’60.

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
poche nuvole
24.6 ° C
25.4 °
23.2 °
49 %
2.6kmh
20 %
Dom
25 °
Lun
26 °
Mar
22 °
Mer
25 °
Gio
23 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS