fbpx
33.7 C
Firenze
domenica 21 Luglio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Amministrative 2023. A Pisa, Siena e Massa voto pesantissimo

logo corriere toscano
Getting your Trinity Audio player ready...

Amministrative 2023. A Pisa, Siena e Massa voto pesantissimo.

Il voto del 14 e 15 maggio 2023 a Pisa, Siena e Massa non ha solo un peso regionale.

Sono i tre Comuni in cui cinque anni fa c’è stato il ribaltone che ha portato il centrodestra ad amministrare con Michele Conti a Pisa, Luigi De Mossi a Siena, Francesco Persiani a Massa.

E quindi sono i tre Comuni in cui il Pd cerca, dopo l’exploit vincente di Udine a scapito del sindaco di centrodestra uscente, di riprendere la guida di governo.

Tanto che la neo segretaria nazionale Pd Elly Schlein chiude proprio in Toscana la campagna elettorale. Tornando ancora a Pisa e a Siena. Per Schlein, e per il segretario regionale Emiliano Fossi, un voto che dirà a loro molto del Pd non più targato Letta.

E’ così alta la posta in palio che in quest’ultima settimana il centrodestra è intervenuto nelle tre città con i suoi big. Dopo Tajani e Salvini (tornato a più riprese) a Pisa, Massa e Siena una vera e propria task force di ministri, viceministri, parlamentari. A partire da Lollobrigida, Santanchè, Abodi, Sangiuliano, Bignami, Schillaci, Delmastro.

Centrodestra che a Siena e Massa qualche problema, e non di poco conto, l’ha avuto con i candidati sindaco.

Tanto da spaccarsi a Massa. Ma il centrodestra è diviso anche a Campi Bisenzio e Pietrasanta, Comuni sopra i 15mila abitanti.

Mentre a Pisa a sfidare il centrodestra compatto c’è l’alleanza Pd -M5S.

Pisa è la città che presenta l’alleanza Pd – Movimento 5 Stelle col cattolico candidato sindaco Paolo Martinelli, proveniente da mondo Acli, a sfidare Michele Conti. Sindaco uscente al voto col centrodestra unito senza sbavature.

Una sfida che ha i riflettori nazionali puntati.

A Siena il candidato sindaco di centrodestra è cambiato in corsa.

Emanuele Montomoli scaricato dal centrodestra a traino FdI “perché massone”.

Centrodestra al voto con la candidata sindaco Nicoletta Fabio.

Supportata anche con l’incontro con Giorgia Meloni.

Montomoli corre da solo.

E il sindaco uscente di Siena non ricandidatosi Luigi De Mossi, centrodestra, non appoggia la candidata di centrodestra. Ma Massimo Castagnini, sostenuto da Italia Viva di Renzi ma non da Azione di Calenda che candida Roberto Bozzi.

Anna Ferretti è la candidata Pd, sostenuta da Sinistra Italiana ma non dal M5S che ha Elena Boldrini.

Massa è il Comune dei colpi di scena.

L’ultimo lo schiaffo al leader del M5S Conte pochi giorni fa all’iniziativa con la candidata sindaco M5S Daniela Bennati.

E meno male che il suo aggressore Milani, candidato al Consiglio Comunale con ‘Massa insorge’, era armato di solo ‘schiaffo pedagogico’ come l’ha definito lo stesso Milani.

Visto che Conte gira fiducioso in mezzo alla gente non blindato.

Come ha dimostrato la facilità con cui Milani ha colpito l’ex premier.

Il primo colpo di scena è però quello con cui il sindaco di centrodestra uscente Francesco Persiani è stato sfiduciato coi voti del suo (ormai ex) alleato Fratelli d’Italia.

Massa è Comune commissariato.

E Persiani è candidato sindaco bis sostenuto da Lega Salvini e Forza Italia.

Mentre FdI sostiene il candidato sindaco Marco Guidi, fino all’ultimo secondo assessore in giunta Persiani.

Enzo Ricci è il candidato Pd che cerca di trarre risultato dalla spaccatura del centrodestra.

Attenzione anche alle sfide di Campi Bisenzio, Pietrasanta e Pescia, gli altri tre Comuni sopra 15mila abitanti e dunque con eventuale ballottaggio previsto 28 e 29 maggio.

Campi Bisenzio è il Comune dell’ex sindaco Emiliano Fossi, eletto deputato alle politiche 2022 e poi segretario regionale Pd. A Campi il centrodestra è diviso. Montelatici è il candidato sindaco di FdI. Gandola di Lega e Forza Italia. Leonardo Fabbri è il candidato Pd.

Anche a Pietrasanta centrodestra diviso. Lega e Forza Italia sostengono il candidato sindaco uscente Giovannetti in cerca del bis. Mentre Massimiliano Simoni è il candidato di FdI. Pd e M5S insieme per il candidato sindaco Lorenzo Borzonasca.

A Pescia il candidato sindaco Pd è Riccardo Franchi. Centrodestra con Antonio Grassotti.

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Editoriale

Firenze
cielo sereno
33.7 ° C
34.6 °
32.6 °
57 %
4.6kmh
0 %
Dom
33 °
Lun
39 °
Mar
38 °
Mer
35 °
Gio
36 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS