fbpx
23.4 C
Firenze
domenica 26 Maggio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Inchiesta Scapigliato, Landi: “Comune Rosignano si costituisca parte civile”

Marco Landi, consigliere regionale Lega Salvini, con consiglieri comunali Biasci e Barrella: "Abbiamo motivo ritenere che Regione si costituirà parte civile". Nell'inchiesta polo smaltimento rifiuti a Rosignano coinvolto sindaco Donati

Getting your Trinity Audio player ready...

ROSIGNANO MARITTIMO – Inchiesta Scapigliato, Landi: “Comune Rosignano si costituisca parte civile”

Inchiesta Scapigliato: “Abbiamo ragionevoli motivi per credere che la Regione si costituirà parte civile nel processo su Scapigliato. L’Avvocatura regionale, come è stato affermato dall’assessore all’Ambiente Monia Monni in risposta a una mia interrogazione, sta svolgendo l’istruttoria. Istruttoria che, vale la pena ricordare, sospetto sia partita dopo la mia sollecitazione. Se la Regione dovesse procedere in quella direzione sarebbe ancora più inspiegabile il no del Comune di Rosignano Marittimo.

Ci sono ancora i tempi perché l’amministrazione comunale ritorni sui suoi passi e faccia gli interessi della comunità chiedendo risarcimenti e ottenendoli in caso di condanna. Siamo garantisti e crediamo nell’innocenza fino a condanna definitiva, ma per la costituzione di parte civile i tempi sono precisi: o ora o mai più”.

Così Marco Landi, consigliere regionale Lega Salvini Premier, assieme al capogruppo Lega Consiglio Comunale Rosignano Roberto Biasci e al consigliere comunale Gaetano Barrella, “a pochi giorni dalla prima udienza del procedimento penale che vede indagati la società Scapigliato, sei suoi dirigenti e il sindaco di Rosignano”.

Sindaco Daniele Donati, Pd, che dell’ipotesi di reato a lui relativa nell’inchiesta Scapigliato aveva dato notizia nei mesi scorsi in Consiglio Comunale.

Quello di Scapigliato è il più grande impianto di smaltimento rifiuti della Toscana.

Scapigliato srl società 100% pubblica. Partecipata dal Comune di Rosignano Marittimo, provincia di Livorno, per 83,5%. Per 16,5% da Alia Servizi Ambientali SpA, gestore unico servizi d’igiene urbana Ato Toscana Centro.

Landi, Biasci e Barrella: “La mozione presentata dal gruppo della Lega in Consiglio comunale a Rosignano è stata respinta per motivazioni incomprensibili, puntando il dito contro inesistenti insinuazioni di colpevolezza o affermando che la costituzione di parte civile non è necessaria. Se la Regione dovesse invece andare verso quella direzione, allora, significa che ha preso una decisione inutile? Noi siamo convinti di no: la legge prevede la possibilità di costituirsi parte civile al più tardi nella prima udienza: da qui la mozione in Comune e quella in Consiglio regionale, quest’ultima non ancora approvata proprio in attesa della decisione dell’Avvocatura. Mancano meno di venti giorni all’udienza: il Comune di Rosignano si tenga informato e qualora la Regione si costituisse parte civile faccia lo stesso, magari ammettendo di aver commesso un errore dicendo no alla mozione della Lega e delle altre opposizioni”.

 

 

 

© Riproduzione riservata

spot_img
Firenze
cielo sereno
23.4 ° C
24.2 °
20.5 °
46 %
4.6kmh
0 %
Dom
24 °
Lun
27 °
Mar
25 °
Mer
27 °
Gio
23 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS